Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La Toyota ritira gli spot dalle Olimpiadi di Tokyo: “Evento potenzialmente negativo”

Immagine di copertina

La Toyota ritira gli spot dalle Olimpiadi di Tokyo: “Evento potenzialmente negativo”

Toyota, azienda automobilistica giapponese, non trasmetterà i suoi spot promozionali alle Olimpiadi di Tokyo, al via venerdì 23 luglio.

A ufficializzare la notizia è stata la stessa multinazionale spiegando che la società non si ritrova nelle circostanze in cui si stanno per svolgere i Giochi, ovvero in piena pandemia e con l’opinione pubblica giapponese assolutamente contraria allo svolgimento della manifestazione sportiva.

Jun Nagata, capo della comunicazione della Toyota, ha spiegato che erano stati realizzati una serie di spot con protagonisti alcuni dei principali atleti sportivi presenti alla competizione.

Secondo Nagata, la Toyota, attraverso i filmati, puntava ad esaltare i valori umani delle Olimpiadi, che ora, però, hanno “assunto un diverso significato”.

Nagata ha sottolineato che l’azienda continuerà a sostenere gli atleti presenti ai Giochi e che fornirà le sue vetture ecologiche durante la manifestazione, così come da accordi.

L’intenzione dell’azienda è quello di evitare che il suo nome venga associato a un evento potenzialmente negativo anche in considerazione del fatto che la maggior parte dei giapponesi è contraria allo svolgimento delle Olimpiadi.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Netanyahu agli Usa: “Stop al blocco delle armi”. Tensioni tra Israele e Libano, approvati e validati piani operativi per un’offensiva
Esteri / Bimba si sente male in volo e muore dopo l’atterraggio d’emergenza
Esteri / Inviato Usa: “Evitare una guerra più grande tra Israele e il Libano”. Media: “Almeno 17 morti in un raid di Israele sul campo profughi di Nuseirat”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Netanyahu agli Usa: “Stop al blocco delle armi”. Tensioni tra Israele e Libano, approvati e validati piani operativi per un’offensiva
Esteri / Bimba si sente male in volo e muore dopo l’atterraggio d’emergenza
Esteri / Inviato Usa: “Evitare una guerra più grande tra Israele e il Libano”. Media: “Almeno 17 morti in un raid di Israele sul campo profughi di Nuseirat”
Esteri / Netanyahu scioglie il gabinetto di guerra dopo l’uscita di Gantz, bombe su Gaza: almeno 6 morti
Esteri / Esplode un blindato a Rafah, muoiono 8 soldati israeliani
Esteri / Il G7 annuncia un prestito da 50 miliardi di dollari all’Ucraina ma l’Europa (e l’Italia) rischia di restare con il cerino in mano
Esteri / Il piano di pace di Putin: "Kiev si ritiri da 4 regioni e rinunci ad aderire alla Nato". Secco no da Usa e Stoltenberg
Esteri / L’incredibile storia dell’ospite indesiderato del New Yorker Hotel
Esteri / Da Gaza a Taiwan, Francesco Maringiò a TPI: “Vi spiego com’è il mondo visto dalla Cina”
Esteri / Reportage TPI: Belfast è lo specchio del conflitto in Medio Oriente