Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Testa a testa nel ballottaggio per le elezioni presidenziali in Austria

Immagine di copertina

Il leader di estrema destra Hofer è leggermente in vantaggio rispetto all'indipendente Van der Bellen. Sarà decisivo il voto per corrispondenza

Le proiezioni del ballottaggio in Austria per le elezioni presidenziali mostrano un paese spaccato a metà. Con oltre il 90 per cento dei voti già scrutinati, i due candidati si spartiscono quasi equamente le preferenze al momento.

Norbert Hofer, leader del partito della Libertà (Fpoe) di estrema destra, si attesta al 51,9 per cento dei voti, forte anche della maggioranza al primo turno di queste presidenziali.

Alexander van der Bellen, professore 72enne, ex leader dei Verdi che corre oggi come indipendente, è intorno al 48,1 per cento dei consensi raccolti.

I seggi hanno aperto stamattina alle 7:00 e hanno chiuso alle 17, ma molti austriaci hanno scelto di votare per corrispondenza e per questo i risultati definitivi non saranno disponibili prima di lunedì. Una cosa è certa: si tratta di una corsa all’ultimo voto.

Hofer, che potrebbe allo stato attuale diventare il primo capo di stato europeo di estrema destra, aveva ottenuto la maggioranza alla prima tornata elettorale del 24 aprile scorso.

Per la prima volta i due partiti centristi che hanno dominato la scena politica austriaca sin dalla fine della Seconda guerra mondiale sono fuori dalla corsa presidenziale.

I cittadini austriaci hanno perso fiducia nei partiti tradizionali di centrodestra e di centrosinistra, e la preoccupazione diffusa sulla questione migranti ha spinto molti elettori a sostenere l’estrema destra.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Potenti esplosioni avvertite a Mykolaiv, nuovi aiuti dagli Usa. Cingolani: “Se Mosca chiudesse il gas, l’inverno potrebbe essere difficile”
Esteri / Mamma vegana costringe il figlio a mangiare solo frutta e verdura cruda per 18 mesi: lui muore di fame
Esteri / L’ex presidente ucraino Poroshenko a TPI: “L’Ue non ci basta, ora vogliamo la Nato. Putin? È un criminale”
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: salgono a 19 le vittime. Mosca: la Nato è tornata a logiche da guerra fredda
Esteri / Nato, nuova gaffe di Biden: il presidente Usa confonde la Svezia con la Svizzera