Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Terremoto in Cina: scosse nello Yunnan provocano almeno 3 morti e 27 feriti

Immagine di copertina
Operazioni di soccorso dopo il terremoto in Cina. Foto Xinhua

Sono almeno 3 i morti e 27 le persone rimaste ferite a causa di una serie di scosse di terremoto che hanno colpito la contea autonoma di Yangbi Yi, nella prefettura autonoma di Dali Bai, parte della provincia cinese sudoccidentale dello Yunnan. La scossa principale di magnitudo 7.4, registrata nella notte, è state avvertite in tutte le 12 contee e città della prefettura, con Yangbi che è stata la più colpita, ha riferito Yang Guozong, capo del Partito comunista della prefettura.

Due delle vittime sono state registrate nella contea di Yangbi e una in quella di Yongping, come riporta l’agenzia Xinhua. Nel bollettino diramato questa mattina tre persone risultano gravemente ferite e altre 24 lo sono in modo lieve. Le scosse, secondo il China Earthquake Networks Center, hanno riguardato circa 72.317 residenti e 20.192 famiglie.

La contea di Yangbi, in particolare, è stata colpita da quattro terremoti di magnitudo superiore a 5 da ieri sera fino a notte fonda. Tutta la regione ha registrato un totale di 166 scosse di assestamento fino alle 2 del mattino.

Leggi anche: Cina, terremoto di magnitudo 6: almeno 12 morti e 125 feriti in Sichuan

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Nei seminari c’è già troppa frociaggine”: la frase omofoba attribuita a Papa Francesco
Esteri / La Russia toglierà i talebani dalla lista delle organizzazioni terroristiche
Esteri / Papa Nuova Guinea: 670 morti e 2.000 sepolti vivi per una frana nella provincia di Enga
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Nei seminari c’è già troppa frociaggine”: la frase omofoba attribuita a Papa Francesco
Esteri / La Russia toglierà i talebani dalla lista delle organizzazioni terroristiche
Esteri / Papa Nuova Guinea: 670 morti e 2.000 sepolti vivi per una frana nella provincia di Enga
Esteri / Medvedev: “Se Usa attaccano obiettivi russi, sarà guerra mondiale"
Esteri / Gaza, raid israeliano su un campo per sfollati a Rafah: 45 morti. Idf: eliminati 2 comandanti di Hamas. Tel Aviv: "Civili uccisi da un incendio". Crosetto: "Ingiustificabile". Ue, Borrell accusa: "Ignorata la Corte de L'Aja". Qatar: "Complica i negoziati". Erdogan paragona Netanyahu a Hitler e Milosevic. Il premier: "tragico incidente". Lo Stato ebraico apre un'indagine militare. Sparatoria tra Idf e truppe egiziane al valico di Rafah: un morto. Oltre 36mila vittime e 81mila feriti dal 7 ottobre
Esteri / Russia-Ucraina, il segretario Nato Stoltenberg attacca la Cina: “Alimenta la guerra in Europa”
Esteri / Hamas lancia una raffica di razzi verso il centro di Israele. Tregua, i negoziati riprenderanno martedì in Egitto
Esteri / “Gli arabi vadano via, Gaza sarà nostra”: l’agghiacciante intervista alla madrina dei coloni israeliani Daniela Weiss
Esteri / Il segretario Nato Stoltenberg: “L’Ucraina dovrebbe poter usare le armi occidentali per colpire in Russia”
Esteri / Israele ignora la sentenza de L'Aja e insiste coi raid. Il ministro Ben-Gvir: "Corte antisemita"