Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

Matrimonio rimandato per la pandemia, ma i futuri sposi si erano già tatuati la data

La disavventura è capitata a una coppia di futuri sposi dell'Irlanda del Nord. "Qualunque cosa faremo renderemo quel giorno memorabile", dicono ora i fidanzati

Di Redazione TPI
Pubblicato il 26 Mag. 2020 alle 14:51
219
Immagine di copertina
Foto da The Sun

Matrimonio rimandato per pandemia, ma loro avevano già fatto un tatuaggio con la data

Riorganizzare il matrimonio e il ricevimento, mandare nuovi inviti ad amici e parenti, ricontattare tutti i fornitori. Oltre alle incombenze che si sono sobbarcate tutte le coppie di sposi costrette a rimandare le nozze a causa della pandemia, Francis Donald e Fionnuala Kearney, futuri sposi dell’Irlanda del Nord, si sono trovati di fronte a una difficoltà ulteriore: quella di giustificare il tatuaggio combinato che si erano già fatti, con la data del loro matrimonio scritta a numeri romani.

Ventisei anni lui e ventiquattro lei, avevano deciso di sposarsi alla fine del 2017 e avevano scelto come data per il gran giorno il 16 ottobre 2020. Nel 2019, durante una vacanza in Turchia, avevano deciso di tatuarsi sul braccio la data del matrimonio, come hanno raccontato loro stessi al Sun. Non potevano immaginare che l’emergenza Coronavirus avrebbe stravolto i loro piani e lasciato quella data ormai priva di senso.

Infatti, la location in cui avevano progettato di celebrare le nozze ha comunicato loro che tutte le attività organizzate (anche per il mese di ottobre) erano state sospese a causa della pandemia, così il matrimonio è stato rimandato ad aprile del 2021. La coppia ha deciso comunque di pensare a delle idee su come rendere quella data – ormai scolpita sulla pelle – comunque speciale. “Qualunque cosa faremo renderemo quel giorno memorabile”, hanno detto al Sun.

Leggi anche: 1.Due medici in prima linea nella lotta al Coronavirus si sposano a Parma: “Il nostro un matrimonio di guerra” /2.Coronavirus, il matrimonio salta ma lo celebra il figlio in casa: “Non potevamo far passare questo giorno così”

219
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.