Covid ultime 24h
casi +19.886
deceduti +308
tamponi +353.704
terapie intensive +11

“Veleno nel gelato per uccidere il principino George”: sventato attentato al figlio di William e Kate

Di Redazione TPI
Pubblicato il 19 Feb. 2021 alle 10:40 Aggiornato il 19 Feb. 2021 alle 10:40
1.7k
Immagine di copertina

Un piano per uccidere il figlio di William e Kate, il principino George, è stato sventato. Secondo quanto riporta Sky News sul suo portale web, un uomo arrestato per reati di terrorismo avrebbe confessato il piano durante un interrogatorio.

Sahayb Abu, 27 anni, oggi è sotto processo per aver pianificato durante i primi mesi di pandemia un attentato terroristico ed aver acquistato una spada di 46 centimetri e un passamontagna. La corte, secondo quanto riporta il portale di news, ha messo agli atti la testimonianza di un agente di polizia sotto copertura che ha riferito un dialogo tra persone che discutevano telefonicamente con Abu per organizzare un attentato.

“Lui voleva prendere di mira la famiglia reale – ha detto -. Qual era il suo piano? Andare da Sainsbury’s, mettere del veleno nei gelati che la famiglia reale (quella di William e Kate, ndr) andrà a comprare e che – molto probabilmente – il figlio mangerà”. Sahayb Abu è stato arrestato il 9 luglio 2020.

Leggi anche: “Troppo permissiva con i figli”, Kate sotto accusa: ecco cosa ha combinato baby George | VIDEO

1.7k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.