Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:23
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

È precipitato un aereo in Sud Sudan: 17 morti, sopravvissuto un italiano

Immagine di copertina
Credit: Radio Miraya

L'incidente è avvenuto durante un volo dall'aeroporto internazionale di Juba alla città di Yirol: tre sopravvissuti, tra cui un medico palermitano che lavora con una Ong

Almeno 17 persone sono morte in un incidente aereo avvenuto in Sud Sudan domenica 9 settembre 2018. Due persone risultano disperse, mentre tre sono sopravvissute: tra loro c’è un medico italiano che lavora con una Ong. L’uomo sta bene.

C’erano in tutto 22 persone a bordo del velivolo, precipitato in un fiume durante un volo dall’aeroporto internazionale di Juba alla città di Yirol. Sud Sudan aereo precipitato

La notizia è stata confermata dal ministro per le Informazioni di Stato del Sud Sudan, Taban Abel.

A bordo dell’aereo c’erano anche tre bambini.

David Subek, amministratore delegato dell’Autorità per l’aviazione civile del Sud Sudan a Juba, ha confermato l’incidente.

Secondo quanto riporta Radio Miraya, un’emittente radiofonica dell’Onu, i soccorritori stanno ancora cercando di recuperare le vittime, tra le quali il vescovo di Yirol.

Gli altri due sopravvissuti, oltre al medico italiano, sarebbero il pilota dell’aereo e un bambino.

Si ipotizza che il volo sia precipitato nel tentativo di atterraggio a causa delle scarse condizioni di visibilità.

L’italiano sopravvissuto si chiama Damiano Cantone ed è palermitano. Cuamm Medici con l’Africa, la Ong con cui collabora, ha spiegato all’agenzia di stampa Agi che l’uomo non è in pericolo di vita e sta bene.

Il dottore era diretto all’ospedale di Yirol, dove l’organizzazione dal 2007 opera a favore della salute di madri e bambini.

“Con grande sollievo, seppur addolorati per le tante vittime e le loro famiglie, confermiamo che le condizioni del dottor Cantone sono buone e che il medico non è in pericolo di vita”, si legge in una nota della Ong.

Il medico “verrà trasferito a Juba e rientrerà presto in Italia”.

Notizia in aggiornamento

Ti potrebbe interessare
Esteri / Egitto, incendio in una chiesa copta a Giza: almeno 41 i morti
Esteri / Taiwan, dopo Nancy Pelosi arriva a sorpresa sull’isola un’altra delegazione del Congresso Usa
Esteri / Washington, uomo si schianta con auto in fiamme contro il cancello di Capitol Hill
Ti potrebbe interessare
Esteri / Egitto, incendio in una chiesa copta a Giza: almeno 41 i morti
Esteri / Taiwan, dopo Nancy Pelosi arriva a sorpresa sull’isola un’altra delegazione del Congresso Usa
Esteri / Washington, uomo si schianta con auto in fiamme contro il cancello di Capitol Hill
Esteri / Dopo Rushdie, minacce di morte anche alla scrittrice J.K. Rowling: “La prossima sarai tu”
Esteri / Gerusalemme, attacco contro un bus: almeno otto feriti
Esteri / Montenegro, spara sulla folla e fa 11 morti
Esteri / Trump indagato dall’Fbi per spionaggio: “Trovate 20 scatole di documenti top secret”
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York: “Rischia di perdere un occhio”
Esteri / Formentera, incendio distrugge il superyacht da 25 milioni di euro a pochi metri dalla spiaggia | VIDEO
Esteri / Troppe cause per rischio tumori: dal 2023 Johnson & Johnson non venderà più borotalco