Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Chi sono i due italiani condannati per lo stupro di una 23enne in una discoteca a Londra

Immagine di copertina

Chi sono Ferdinando Orlando e Lorenzo Costanzo, i due italiani condannati per lo stupro di una 23enne in una discoteca a Londra

Giovani, laureati, di buona famiglia: è questa la descrizione che si legge dei due ragazzi italiani colpevoli di stupro a Londra. Sono Ferdinando Orlando e Lorenzo Costanzo, di 25 e 26 anni, che due anni fa a Soho, in un night club in Argyll Street, hanno violentemente stuprato una donna di 23 anni, costringendola a un intervento chirurgico. Come se non bastasse, è stato trovato un video in cui i due esultano per “l’impresa” portata a termine, e si danno il cinque, abbracciandosi appena fuori dal locale.

Il fatto, che è costato ai due la condanna per violenza sessuale e lesioni aggravate, risale al 26 febbraio 2017. I due giovani erano scappati pochi giorni dopo lo stupro per fare ritorno in Italia. Orlando è stato arrestato a Heathrow quando è tornato nel Regno Unito a marzo del 2018 per una partita di calcio ed è stato incriminato per stupro il giorno dopo. Costanzo ha contattato la polizia britannica dopo l’arresto di Orlando ed è tornato nel paese poco dopo, dove è stato fermato e incriminato con le stesse accuse dell’amico.

Dopo la violenza, durata pochi minuti, i due hanno abbandonato la giovane in stato di incoscienza e ubriaca, nel bagno del locale di Soho, il Toy Room Club, dove si è consumata la violenza. I due si sono difesi dicendo che si era trattato di un rapporto consenziente, ma così non fu secondo i giudici: la giovane era ubriaca e quindi incapace di difendersi o di esprimere in alcun modo il suo consenso.

Le telecamere a circuito chiuso mostrano i due che baciano la donna che stava ballando in mezzo al locale, per poi portarla in uno sgabuzzino e violentarla. La detective incaricata del caso, Rebecca Woodsford, racconta che l’esperienza è stata “veramente traumatica per la donna”.

I media britannici parlano di “ragazzi di buona famiglia”, che si trovavano nel Regno Unito per dei corsi post laurea. Orlando sta attualmente studiando per un diploma post-laurea in diritto internazionale e Costanzo sta seguendo un master post-laurea in economia e management.

La sentenza che stabilisce la pena dopo la condanna arriverà il prossimo 1 novembre.
Qui il video shock che mostra il momento in cui i due escono dal night club ed esultano per l’azione compiuta poco prima:

Ti potrebbe interessare
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Ti potrebbe interessare
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Esteri / Tonga: arrivano i primi aiuti dopo l’eruzione, ma le autorità temono che i soccorritori possano portare uno “tsunami di Covid”
Esteri / Nizza, spari in centro durante un blitz della polizia: un morto
Esteri / Gerusalemme, primo sfratto da cinque anni a Sheikh Jarrah: Israele demolisce la casa di una famiglia palestinese
Esteri / Ucraina, Blinken invita Putin a scegliere una via pacifica
Esteri / Arrestati in Congo gli assassini dell’ambasciatore Attanasio. “Volevano rapirli”