Londra, condannati due italiani per lo stupro di una ragazza in una discoteca: il video shock

Di Laura Melissari
Pubblicato il 17 Ott. 2019 alle 07:48 Aggiornato il 17 Ott. 2019 alle 11:00
1.3k
Immagine di copertina

Londra, condannati due italiani per lo stupro di una ragazza in un bar: il video shock

Due studenti italiani di 25 e 26 anni, Ferdinando Orlando e Lorenzo Costanzo, sono stati condannati dal tribunale di Londra per lo stupro di una donna in un bar. I fatti risalgono al 26 febbraio 2017. I due ragazzi hanno ripreso la violenza con i telefoni. Lo stupro è stato così violento che la donna ha dovuto subire un intervento chirurgico. Le telecamere di sorveglianza in strada hanno ripreso i due ragazzi che esultavano e battevano il cinque dopo lo stupro, riguardando le immagini girate con i loro smartphone durante la violenza. Il video è stato mostrato durante il processo.

La donna, allora 23enne era visibilmente ubriaca, ma neanche questo non ha fermato l’orrore nel night club di Soho dove si è consumata la violenza.

I due giovani italiani si sono difesi dicendo che il rapporto era consensuale, ma secondo i giudici della Isleworth Crown Court si è trattato di uno stupro a tutti gli effetti e i due sono stati condannati per essersi “approfittati di una persona vulnerabile”. La giovane è stata abbandonata incosciente nel bagno del locale. Al suo risveglio si è rivolta alla polizia e in seguito ha dovuto subire un intervento chirurgico.

La condanna è per violenza sessuale e lesioni gravi. “Costanzo e Orlando avevano calcolato di poter attaccare impunemente una persona vulnerabile, vantarsene e filarsela. Ma hanno fatto male i conti e ora pagheranno il prezzo delle loro azioni”, ha detto Rebecca Woodsford, detective di Scotland Yard incaricata del caso.

I due italiani colpevoli di stupro si trovavano a Londra per dei corsi post laurea. Sono scappati in fretta e furia in Italia qualche giorno dopo i fatti, ma sono stati arrestati un anno più tardi all’aeroporto di Heathrow, mentre rientravano nel paese per una partita di calcio.

Il verdetto sulla pena da scontare è atteso per il 1 novembre 2019.

Qui il video shock che mostra il momento in cui i due escono dal night club ed esultano per l’azione compiuta poco prima:

1.3k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.