Uno studente italiano in Erasmus a Valencia trovato morto con un coltello nel petto

Secondo le autorità locali si potrebbe trattare di un suicidio. Il ragazzo si sarebbe autoinflitto almeno tre colpi

Di TPI
Pubblicato il 22 Mar. 2017 alle 15:08 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:06
0
Immagine di copertina

Uno studente universitario italiano, Giacomo Nicolai, è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Valencia, dove si trovava per l’Erasmus.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

A trovare il corpo sono stati i due coinquilini che, tornati a casa, hanno trovato Giacomo nel letto con un coltello conficcato nel petto. 

Secondo le autorità locali si potrebbe trattare di un suicidio, ma non sono del tutto convinte di questa ipotesi, secondo quanto spiegato dal sindaco di Fermo, città di origine del ragazzo. La polizia ha interrogato i due coinquilini ed entrambi hanno dichiarato che il 24enne trovato morto era da solo nella sua stanza la notte precedente alla tragedia e che in casa non era entrato nessuno. Nell’appartamento non sono stati trovati segni di effrazione.

Il ragazzo si sarebbe autoinflitto almeno tre colpi, secondo gli inquirenti che hanno poi disposto l’esame autoptico. 

“La famiglia è molto conosciuta a Fermo, mi unisco al loro dolore”, ha dichiarato il sindaco Paolo Calcinaro secondo quanto riporta il quotidiano la Repubblica. 

Nicolai frequentava la laurea magistrale in ingegneria a Torino, dopo essersi laureato ad Ancona. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.