Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:31
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Uno studente candidatosi per scherzo potrebbe arrivare secondo alle elezioni presidenziali serbe

Immagine di copertina

Luka Maksimovic ha cominciato con una parodia, promettendo occupazione e soldi a chi gli avesse assicurato il voto. Ora è un'opzione credibile per l'elettorato

Aveva cominciato giocando a fare il Cetto La Qualunque serbo. Ed è finito davvero nei sondaggi elettorali. È successo a Luka Maksimovic, studente di 25 anni, che ha deciso il 13 marzo di candidarsi alle elezioni presidenziali. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Tutto era cominciato come uno scherzo. Luka aveva preso le sembianze di un politico della peggiore specie e aveva iniziato la sua personale e satirica campagna elettorale. Indossando un completo bianco, un paio di mocassini e un enorme orologio, era andato in giro per le strade di Mladenovac, a promettere occupazione e soldi a chi gli avesse assicurato il voto.

Ha scelto di chiamarsi Ljubisa Beli Preletacevic. In serbo “Beli” significa bianco, mentre “Preletacevic” allude alla tendenza a cambiare facilmente casacca per fini personali.

Ciò che non si sarebbe mai aspettato il ragazzo, però, è che i suoi video diffusi su Youtube e Facebook gli facessero guadagnare nel 2016 il 20 per cento delle preferenze alle elezioni locali nella città di Mladenovac. E che ora fosse un candidato credibile alle elezioni presidenziali serbe del 2 aprile.

L’ultimo sondaggio dell’Ipsos Strategic Marketing ha rivelato che il movimento di Maksimovic arriverebbe secondo nella prossima tornata elettorale. Davanti a lui solo il favorito primo ministro uscente Aleksandar Vucic.

Secondo l’analista politico Vojislav Zanetic il messaggio che l’elettorato serbo vuole trasmettere ha a che fare con la sfiducia nei confronti dei partiti ufficiali: “Qualcuno che sta facendo uno scherzo al di fuori delle opzioni che si presentano all’elettore medio è esso stesso l’opzione ideale”, ha detto. Insomma, Maksimovic ha canalizzato lo scontento popolare.

Maksimovic ci tiene a precisare che l’attività di opposizione del suo partito nella sua città è reale e molto efficace. Nel frattempo il ragazzo vorrebbe finire l’università prima di diventare presidente. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei