Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:18
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Stretta di Trump sugli immigrati irregolari, espulsione anche per chi ha commesso reati meno gravi

Immagine di copertina

Verranno mantenute le tutele per i 'dreamers', coloro che entrano nel paese da bambini. Per loro permessi di lavoro e immunità da espulsione

L’amministrazione statunitense guidata da Donald Trump impone una stretta sugli immigrati irregolari che hanno compiuto reati meno gravi. Secondo quanto scrive l’Ansa, stando ai documenti che danno attuazione all’ordine esecutivo del presidente sull’immigrazione illegale, cambierebbero così le regole sulle espulsioni di immigrati illegali.

Finora gli immigranti regolari accusati di gravi crimini venivano allontanati con maggiore priorità. Ora, invece, l’allontanamento riguarderebbe tutti gli irregolari colpevoli di qualsiasi reato, anche meno gravi. 

Nonostante la stretta sulle espulsioni, l’amministrazione Trump manterrà le tutele esistenti per i cosiddetti ‘dreamers’, gli immigranti che entrano illegalmente nel paese da bambini. Il programma, noto come Deferred Action for Childhood Arrivals, prevede per loro permessi di lavoro e l’immunità dall’espulsione.

Il dipartimento per la Homeland Security indica inoltre l’assunzione di diecimila agenti per la sicurezza di frontiera.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"
Esteri / Papa Francesco: “L’ideologia del gender è il pericolo più brutto”
Esteri / Strage di civili a Gaza: il filmato dei palestinesi accalcati intorno ai camion degli aiuti
Esteri / Nella Striscia di Gaza si sta consumando una catastrofe umanitaria senza precedenti
Esteri / Putin: “L’Occidente rischia di provocare una guerra nucleare che devasterebbe la civiltà”
Esteri / Macron dopo la strage della farina: “Orrore a Gaza, cessate il fuoco subito e aiuti”. Borrell: "Inorridito da massacro"
Esteri / Putin minaccia l’Occidente: “Fa rischiare la guerra nucleare”
Esteri / Pena di morte in Usa, boia non trova la vena dopo 8 tentativi: stop all’esecuzione