Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Strage sul treno

Immagine di copertina

Sono 77 i morti accertati finora del disastro ferroviario avvenuto nei pressi di Santiago de Compostela

Tutti e tredici i vagoni del treno ad alta velocità (Alvia) che ieri sera andava da Madrid a Ferrol sono usciti dai binari e si sono schiantati con un boato, accasciandosi di lato, vicino la città di Santiago de Compostela in Galizia. I testimoni parlano anche di un vagone andato a fuoco. I passeggeri a bordo erano 222 e le autorità locali parlano di almeno 77 morti e 143 feriti.

L’incidente è avvenuto intorno alle 20.40 di ieri sera e le cause sono ancora incerte. La pista dell’attentato terroristico è stata esclusa, come ha affermato una portavoce del governo, e si indaga su un errore umano. Secondo un macchinista – uscito miracolosamente illeso – il treno avrebbe imboccato una curva molto stretta a più del doppio della velocità consentita. 190km/h contro il limite di 80 km/h.

Le prime immagini mostrano corpi senza vita coperti alla meno peggio e i soccorritori radunati intorno ai feriti. Il governatore della regione, Alberto Nunez Feijoo, uno dei primi a raggiungere il luogo, commentando l’accaduto in radio ha parlato di una “scena infernale dantesca”.

Gli abitanti della zona sono accorsi all’ospedale per donare il sangue, in risposta a un appello, e gli alberghi stanno preparando stanze gratis da offrire come appoggio per i parenti. Il disastro è accaduto il giorno prima della festa di San Giacomo, patrono della Spagna e della Galizia, e le celebrazioni sono state annullate immediatamente dalle autorità. Domani mattina arriverà sul luogo il primo ministro spagnolo Rajoy, che è nato proprio a Santiago de Compostela.

Si tratta del più drammatico incidente ferroviario in Spagna da quando, nel 1972, un treno deragliato in Andalusia provocò 77 vittime.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Esteri / L’Ucraina accusa la Russia: “Ha aumentato le forniture militari a separatisti”
Esteri / L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora