Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Distributori automatici di racconti nelle stazioni francesi

Immagine di copertina

Il servizio, partito in prova a Grenoble, è stato esteso a molte altre stazioni d'oltralpe, e permette di leggere gratuitamente in attesa che arrivi il proprio treno

L’operazione aveva già avuto successo un anno fa, quando il
servizio era stato introdotto in prova nella città di Grenoble, ma ora 24
stazioni della rete ferroviaria francese si sono dotate di distributori molto
particolari, che non offriranno snack o bibite, ma storie.

La Sncf, ovvero il servizio ferroviario nazionale d’oltralpe, ha infatti inaugurato un servizio gratuito che verrà allargato ad altre 11
stazioni entro la fine del 2016, e che consiste nella possibilità di premere un
pulsante su una di queste colonnine e ricevere automaticamente un foglio con un
breve racconto stampato sopra. La selezione della storia è casuale e gli autori
sono anonimi, ma secondo quanto dichiarato da Christophe Sibieude, direttore
della startup di Grenoble Short Edition che ha concepito l’idea, sono più di
5mila gli scrittori coinvolti e più di 100mila i racconti brevi finora prodotti.

A detta di Sibieude, “L’idea ci è venuta di fronte a un distributore
di barrette di cioccolata e bevande. Ci siamo detti che potevamo fare la stessa
cosa con della buona letteratura popolare, per occupare quei brevi momenti di
attesa”.

È possibile addirittura scegliere la durata della lettura:
a seconda dei tempi d’attesa per il treno che si attende, infatti, la macchina
ha tre tasti che offrono storie che prendono uno, tre o cinque minuti per la
lettura.

L’idea ha anche alcuni estimatori d’eccellenza, come il regista
del Padrino Francis Ford Coppola, che
ha installato una di queste macchine nel suo bar di San Francisco, il Cafe
Zoetrope, e ha anche realizzato un video promozionale per far conoscere l’idea,
che potete guardare qui sotto:

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gb, Jeremy Corbyn espulso dai Laburisti: si candida come indipendente
Esteri / Gaza: la Corte de L'Aja ordina a Israele di fermare l’offensiva a Rafah. Cosa può succedere ora
Esteri / Attentato a Mosca: per la prima volta la Russia riconosce la responsabilità dell’Isis
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gb, Jeremy Corbyn espulso dai Laburisti: si candida come indipendente
Esteri / Gaza: la Corte de L'Aja ordina a Israele di fermare l’offensiva a Rafah. Cosa può succedere ora
Esteri / Attentato a Mosca: per la prima volta la Russia riconosce la responsabilità dell’Isis
Esteri / Può quest’uomo salvare l’Europa?
Esteri / “Solo il Mediterraneo può salvare questa Europa”
Esteri / Benvenuti a Bruxelles, capitale delle lobby: così le multinazionali condizionano le politiche Ue
Esteri / Fattore I: il peso dell’inflazione sulle elezioni europee
Esteri / Continente Vecchio: i numeri della crisi demografica in Europa
Esteri / Raphael Glucksmann a TPI: "Vi spiego come difenderci dalle interferenze di Cina, Russia, Turchia e altri Paesi alle elezioni"
Esteri / Israele, Gantz a Blinken: "L'offensiva a Rafah continua"