Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Gli Stati Uniti emettono la prima condanna a morte per crimini d’odio

Immagine di copertina

Dylann Roof, autore del massacro di Charleston, è stato condannato a morte per l'uccisione a sfondo razziale di nove afroamericani in una chiesa in South Carolina

Dylann Roof, sostenitore della “supremazia della razza bianca” e autore del massacro di Charleston, è stato condannato a morte per l’uccisione a sfondo razziale di nove afroamericani in una chiesa in South Carolina nel 2015. Si tratta della prima condanna a morte per crimini d’odio emessa da un tribunale degli Stati Uniti.

L’uomo era stato già condannato il mese scorso con 33 accuse federali, tra cui crimini d’odio. 

Davanti ai giudici ha detto: “Sentivo che dovevo farlo, e ancora adesso sento che ho dovuto farlo”.

I giudici sono rimasti quasi tre ore in camera di consiglio prima di emettere il loro verdetto.

Il massacro aveva scosso la nazione e riacceso il dibattito sulle discriminazioni razziali. 

Roof aveva detto alla polizia che voleva scatenare una guerra razziale ed era stato fotografato con in mano la Bandiera degli Stati Confederati d’America, considerata da molti un simbolo di odio razziale. 

Decine di amici e parenti delle vittime della sparatoria di Charleston hannno testimoniato al processo contro Roof ma nessuno di loro si era appellato alla giuria per chiederne la condanna a morte.

La sera del 17 giugno 2015, Roof entrò in una chiesa metodista di Charleston, la Emanuel African Methodist Episcopal Church, mentre i fedeli ascoltavano la lettura della Bibbia, rimase seduto per 45 minuti, poi iniziò a sparare con una Glock calibro 45. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Ti potrebbe interessare
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Esteri / Il business militare di Amazon con Israele rischia di reprimere i palestinesi: vi sveliamo come