Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Allerta terrorismo negli Stati Uniti per chi viaggia durante le feste

Immagine di copertina

Il Dipartimento di stato americano ha avvisato i cittadini in viaggio nei prossimi mesi di possibili attentati di gruppi terroristici

Gli Stati Uniti hanno avvisato i propri cittadini che viaggiare nei prossimi mesi potrebbe essere pericoloso per possibili attentati di gruppi terroristici ed estremisti.

In un comunicato sul suo sito, il Dipartimento di stato ha avvisato i cittadini americani dei “possibili rischi” che incontreranno viaggiando per “le maggiori minacce di terrorismo” in diverse zone del mondo da parte di gruppi come Isis, al-Qaeda e Boko Haram. L’allertà sarà valida fino al 26 febbraio 2016.

Con il ritorno di membri dell’Isis da Siria e Iraq, le autorità americane credono che altri attentati siano probabili. Anche le attività di persone non affiliate ma ispirate a gruppi terroristici sono una causa dell’allerta.

Il Dipartimento di stato cita gli attentati dell’ultimo anno in Francia, Nigeria, Danimarca, Turchia e Mali, e il recente abbattimento di un aereo russo in Egitto.

Queste sono le indicazioni per i cittadini americani in viaggio: seguire le istruzioni delle autorità locali, leggere le notizie e considerare quelle informazioni quando si pianificano i viaggi; essere pronti a controlli aumentati e ad altri interventi; rimanere in contatto con i familiari; registrare il proprio viaggio all’ambasciata americana più vicina.

“Continuiamo a lavorare vicini ai nostri alleati sulla minaccia del terrorismo internazionale”, dice il comunicato. “Le informazioni sono continuamente condivise fra gli Stati Uniti e i nostri principali partner per smantellare piani terroristici, identificare e prendere l’iniziativa contro potenziali operatori, e rafforzare le nostre difese contro potenziali minacce”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan
Esteri / Usa: marito e moglie No vax muoiono di Covid, dicevano che il vaccino è “un attacco ai diritti umani”
Esteri / Usa, il video shock degli agenti che frustano migranti al confine con il Messico
Esteri / La donna che sfida i talebani: “Mentre tutti scappano dall’Afghanistan, io ho scelto di rimanere per lottare”
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli