Attentati in Sri Lanka, morti tre dei quattro figli del patron di Asos

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 22 Apr. 2019 alle 12:34 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:12
0
Immagine di copertina
La foto pubblicata sul profilo Instagram di una delle figlie del patron di Asos

Tra le oltre 290 vittime degli attentati di Pasqua in Sri Lanka ci sono anche tre dei quattro figli di Anders Holch Povlsen, patron di Asos, la nota catena di abbigliamento e cosmesi.

Nei giorni scorsi Alma, una delle figlie del miliardario danese, aveva postato sul suo profilo Instagram una foto dei suoi fratelli nella piscina di un albergo, proprio in Sri Lanka. Adesso, come riporta il Guardian, è arrivata la notizia della morte di tre dei quattro figli di Anders Holch Povlsen.

Asos, storia di un’azienda attenta ai diritti umani

Chi è Anders Holch Povlsen, il patron di Asos che ha perso 3 figli negli attentati in Sri Lanka

Non si sa ancora quale dei quattro si sia salvato dalla furia omicida del gruppo jihadista National Thowheed Jamath, autore degli attacchi in Sri Lanka.

I terroristi, infatti, hanno preso di mira alcuni luoghi di culto e alberghi di lusso, colpendoli con otto esplosioni. Secondo quanto dichiarato dal governo cingalese, sono stati 7 i kamikaze che si sono fatti esplodere domenica 21 aprile 2019.

Sri Lanka, le prime immagini dopo le esplosioni

La notizia della morte dei tre figli di Anders Holch Povlsen è stata confermata dal portavoce di Asos, che ha parlato con diversi media internazionali. La famiglia ha chiesto “il rispetto della propria privacy”, dunque non verranno date altre informazioni sulla tragedia.

Sri Lanka, il video dell’esplosione nella chiesa di Sant’Antonio

Chi è il proprietario di Asos

Anders Holch Povlsen, 46 anni, è il fondatore della nota catena di abbigliamento Asos. Ma non solo: è considerato l’uomo più ricco di tutta la Danimarca, ma è anche il maggiore proprietario terriero della Scozia e il secondo di tutto il Regno Unito. I suoi terreni, giusto per intenderci, si estendono per una superficie maggiore di quelli del principe di Galles.

A 28 anni ha ricevuto in eredità dal padre la proprietà della sua catena di negozi di abbigliamento, la Bestseller. Negli anni ha accumulato così una grandissima ricchezza, che lo ha portato ad essere uno degli imprenditori più ricchi del suo settore.

Ha conosciuto la moglie, Anne Storm Pedersen, proprio in uno dei suoi negozi, dove lei lavorava.

Attentati di Pasqua in Sri Lanka, cosa sappiamo finora

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.