Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:36
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Spenti gli incendi che da un mese stavano bruciando una riserva indigena in Brasile

Immagine di copertina

Gli incendi avevano coinvolto la riserva Arariboia, nello stato del Maranhao, bruciandone una superficie pari a 190mila campi da calcio

Sono stati spenti gli incendi che stavano bruciando la riserva indigena di Arariboia, nella Foresta Amazzonica brasiliana.

Gli incendi, che andavano avanti da più di un mese, avevano distrutto una porzione di foresta di 2mila chilometri quadrati, pari a circa 190mila campi da calcio.

Secondo i leader della comunità indigena si trattava di incendi dolosi, appiccati da taglialegna e agricoltori che avrebbero voluto sfruttare diversamente le risorse naturali dell’area e intimidire le tribù.

Centinaia di vigili del fuoco e soldati avevano precedentemente cercato di estinguere gli incendi, ma il 90 per cento di essi è stato definitivamente arginato solo grazie alle recenti piogge torrenziali.

Luciano Evaristo, il direttore regionale dell’Istituto brasiliano dell’Ambiente e delle risorse naturali rinnovabili (Ibama), ha dichiarato che il restante 10 per cento degli incendi è sotto controllo.

Nella riserva vivono circa 12mila indigeni del gruppo Guajajara, e tra loro c’è una tribù particolarmente vulnerabile di 80 membri, l’Awa-Guaja, che vive isolata nel cuore della foresta.

Dall’inizio dell’anno sono stati registrati più di 13mila incendi all’interno dell’Amazzonia brasiliana che, secondo i funzionari responsabili dell’ambiente del Paese, sono dovuti principalmente al clima secco.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Montenegro, spara sulla folla e fa 11 morti
Esteri / Trump indagato dall’Fbi per spionaggio: “Trovate 20 scatole di documenti top secret”
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York: “Rischia di perdere un occhio”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Montenegro, spara sulla folla e fa 11 morti
Esteri / Trump indagato dall’Fbi per spionaggio: “Trovate 20 scatole di documenti top secret”
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York: “Rischia di perdere un occhio”
Esteri / Formentera, incendio distrugge il superyacht da 25 milioni di euro a pochi metri dalla spiaggia | VIDEO
Esteri / Troppe cause per rischio tumori: dal 2023 Johnson & Johnson non venderà più borotalco
Esteri / Costa Azzurra, ombrelloni e lettini soltanto ai bianchi. Stabilimenti accusati di razzismo
Esteri / Usa, l’attrice Anne Heche è cerebralmente morta, la famiglia: “Staccheremo la spina e doneremo gli organi”
Esteri / Rinasce Notre-Dame: ecco come sarà la cattedrale di Parigi dopo la ricostruzione | VIDEO
Esteri / Onu: L’esercito israeliano ha ucciso 19 bambini palestinesi in meno di una settimana
Esteri / Usa, a casa di Trump l’Fbi cercava documenti su armi nucleari: la rivelazione del Washington Post