Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Messico, sparatoria al festival di musica: 5 vittime, anche un italiano

Immagine di copertina

Sono almeno cinque le vittime, tra cui un italiano, e oltre 15 i feriti in seguito a una sparatoria avvenuta nel corso del festival di musica elettronica BPM

C’è stata una sparatoria in Messico nella notte tre domenica 15 e lunedì 16 gennaio 2017 che ha provocato almeno cinque morti e 15 feriti. Tra i morti c’è anche un italiano, insieme a due canadesi e un colombiano. 

La Farnesina ha confermato la notizia fornita dagli organizzatori e dalla polizia locale, secondo la quale un italiano sarebbe tra le vittime. Si tratterebbe di Daniel Pessina, secondo fonti locali.

La tragedia si è verificata a Playa del Carmen, circa 70 chilometri a sud di Cancun. 

Il decesso di cinque persone è stato reso noto dagli organizzatori del Festival.

Immagini video presumibilmente riprese a Playa del Carmen mostrano la folla scappare dal Blue Parrot.

Il BPM festival, giunto alla sua decima edizione, è molto popolare in particolare tra i turisti stranieri in Messico.

Notizie non confermate parlano di una seconda sparatoria sarebbe avvenuta in un altro locale, The Jungle, dove era in corso un altro evento legato al festival. Non ci sono ancora conferme ufficiali.

(Qui sotto le immagini video riprese presumibilmente a Playa del Carmen. Credit: YouTube) 

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Elon Musk: “Entro sei mesi il chip di Neuralink nel cervello di un essere umano”
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Elon Musk: “Entro sei mesi il chip di Neuralink nel cervello di un essere umano”
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Esteri / Il leader ceceno Kadyrov risponde al Papa: “Vergognoso, è rimasto vittima della propaganda”
Esteri / Monaci positivi al test antidroga: chiuso un tempio buddhista
Esteri / Chi era la 16enne iraniana uccisa perché indossava un cappello da baseball al posto del velo
Esteri / Singapore, abrogata la legge che puniva sesso gay: risaliva all’epoca coloniale
Esteri / Per 11 giorni aggrappati al timone di una petroliera: tre migranti sopravvivono alla traversata dalla Nigeria alle Canarie
Esteri / L’allarme di Kiev: “Navi russe con 84 missili nel Mar Nero e nel Mediterraneo”
Esteri / Qatar, un alto dirigente ammette che i lavoratori morti per preparare i Mondiali sono stati “tra i 400 e i 500”