Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Sparatoria in una scuola nel sud della Francia, almeno tre feriti

Immagine di copertina

Un giovane è stato arrestato. Secondo il comune non si è trattato di un attacco terroristico

Una sparatoria è avvenuta in una scuola francese nella città di Grasse, nel sud del paese. Ci sarebbero almeno tre feriti lievi, tra cui il preside dell’istituto e alcuni ragazzi, secondo quanto fatto sapere dal ministero degli Interni. In precedenza il portavoce del ministro degli Interni aveva parlato di otto feriti.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

I cittadini di Grasse sono stati invitati tramite Twitter dalle autorità locali a rimanere all’interno delle loro case. Il comune di Grasse ha fatto sapere che non si tratta di un attacco terroristico, ma che la sparatoria sarebbe legata a una questione tra due studenti.

Nessuno dei feriti è in pericolo di vita.

Il governo francese, secondo quanto scrive l’agenzia Reuters, appena ricevuta la notizia, avrebbe lanciato un’allerta per un possibile attacco terroristico attraverso un’app telefonica.

Sul posto sono arrivati gli uomini dei reparti speciali dell’antiterrorismo. Ricostruendo quanto accaduto, la polizia ha spiegato che due studenti hanno aperto il fuoco contro il preside, che è rimasto ferito.

“Uno dei due studenti è stato arrestato”, ha dichiarato una fonte interna alla polizia. La persona arrestata sarebbe uno studente di 17 anni, incensurato, che deteneva un fucile, due pistole e due granate.

Secondo quanto riportato dal sito del quotidiano Le Figaro “le forze dell’ordine hanno disinnescato un ordigno esplosivo preparato con della polvere nera che era stato lasciato all’interno della scuola”. Sempre secondo il quotidiano, è stato confermato ufficialmente che l’assalitore è uno studente del liceo Tocqueville di Grasse.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Esteri / Pizza per l’Italia e Chernobyl per l’Ucraina: la gaffe della tv sudcoreana alle Olimpiadi di Tokyo
Esteri / “Una storia horror? Vacanza-studio in Italia”, il tweet di Amanda Knox scatena le polemiche
Esteri / Il Papa: “Ogni giorno 7mila bambini muoiono di fame, è uno scandalo”
Esteri / Il Pride a Budapest: 10mila in piazza contro la legge anti-Lgbt di Orban
Esteri / Alaska, uomo combatte con un orso per una settimana: trovato per caso, è salvo
Esteri / L’appello di Lula a Draghi: “Il vaccino è per tutti, non solo di chi lo può comprare”
Esteri / India, 4.300 morti in due mesi per i contagi da fungo nero: “Un’epidemia nella pandemia”