Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Tre morti per una sparatoria in un negozio vicino Denver, in Colorado

Immagine di copertina
Credit: Marc Piscotty

Un uomo è entrato in un negozio di Walmart e ha aperto il fuoco con una pistola sui clienti e i dipendenti del negozio, uccidendo due uomini e una donna

La polizia del Colorado ha detto di aver preso in custodia l’uomo sospettato di aver sparato all’interno di un negozio di Walmart, a Thornton, vicino Denver, uccidendo tre persone la notte tra il primo e il 2 novembre. Si tratta del 47enne Scott Ostrem, che si trova ancora in fuga.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il fatto è accaduto alle 18 ora locale (l’una di notte in Italia) di mercoledì primo novembre. L’uomo è entrato con calma nel negozio e ha aperto il fuoco, per poi uscire, salire a bordo di un’automobile e darsi alla fuga, secondo quanto dichiarato dal portavoce del dipartimento di polizia di Thornton Victor Aliva, sulla base sei racconti dei testimoni.

Due uomini sono morti sulla scena del delitto, una donna ferita è stata trasportata in ospedale, dove ha perso la vita.

Non ci sono elementi per ritenere che la sparatoria sia un atto di terrorismo e nessuno ne ha rivendicato la responsabilità, ma la polizia dice di non poter “escludere nulla”.

Thornton è una città di circa 120mila abitanti a circa 16 chilometri a nordest di Denver.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La provocazione di Putin: Edward Snowden diventa cittadino russo
Esteri / Gas, perdite nei gasdotti Nord Stream 1 e 2: “Danni deliberati”
Esteri / Patrick Zaki, ipotesi prolungamento processo
Ti potrebbe interessare
Esteri / La provocazione di Putin: Edward Snowden diventa cittadino russo
Esteri / Gas, perdite nei gasdotti Nord Stream 1 e 2: “Danni deliberati”
Esteri / Patrick Zaki, ipotesi prolungamento processo
Esteri / In fuga da Putin, le autorità della Finlandia: “Oltre 7mila russi entrati lunedì dalla frontiera”
Esteri / Medvedev: “La Russia ha il diritto di usare le armi nucleari se necessario, la Nato non interferirà”
Esteri / DART: la missione spaziale per deviare gli asteroidi che minacciano la Terra
Esteri / Cuba approva con un referendum il codice delle famiglie: le coppie omosessuali potranno sposarsi e adottare
Esteri / Russia, neonazista apre il fuoco in una scuola: almeno 13 morti, tra cui 7 bambini
Esteri / Trionfo Meloni, esultano Orban e Le Pen: “Vittoria meritata”. Premier Borne: “Vigileremo sul rispetto dei diritti umani”
Esteri / Iran: uccisa con 6 proiettili la 20enne Hadis Najafi mentre manifestava per Mahsa Amini