Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Russia: sparatoria a Mosca nei pressi della sede dell’Intelligence, almeno 1 morto e 2 feriti gravi. “Neutralizzato” l’attentatore

Secondo le prime informazioni, un uomo avrebbe attaccato con un fucile d'assalto la sede dei servizi segreti russi

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 19 Dic. 2019 alle 17:02 Aggiornato il 19 Dic. 2019 alle 18:58
70
Immagine di copertina

Sparatoria a Mosca, vicino sede dell’Intelligence: almeno 1 morto

Una sparatoria è avvenuta a Mosca, nei pressi della sede dell’Intelligence: sono almeno 2 i morti, tra cui l’assalitore, secondo quanto riferito dai media locali.

Secondo le prime informazioni, raccolte da Russia Today, un uomo, intorno alle 19 ore locali di giovedì 19 dicembre, ha attaccato con un fucile d’assalto la sede del Servizio di sicurezza federale, i servizi segreti russi.

La sparatoria è avvenuta nella sala d’ingresso del palazzo che ospita l’Intelligence russa.

Sparatoria a Mosca: i video realizzati subito dopo l’attacco

Il conflitto a fuoco ha provocato la morte di un agente, mentre altri due membri dell’Intelligence russa sono stati feriti gravemente.

L’attentatore, secondo quanto riferito dai servizi segreti russi, è stato neutralizzato.

I servizi segreti russi hanno classificato l’incidente come un attacco terroristico anche se al momento non vi è alcuna rivendicazione né è chiaro a quale organizzazione appartenesse l’assalitore.

La sede dell’Intelligence russa si trova in piazza Lubyanka, a poco meno di un chilometro dalla Piazza Rossa, nel pieno centro di Mosca.

Nell’area, che è piena di ristoranti e negozi, è stata bloccata la copertura dei telefoni cellulari.

Sui social, intanto, iniziano a circolare i primi video, realizzati dai passanti subito dopo la sparatoria.

In alcuni dei filmati pubblicati sui social network si sentono gli spari in lontananza e si vedono le forze speciali russe in azione.

Leggi anche:

La Russia è il paese più colpito dal terrorismo in Europa

Notizia in aggiornamento

70
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.