Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Sparatoria in un liceo della California: morti due ragazzi, di 14 e 16 anni

L'aggressione a Santa Clarita, nella contea di Los Angeles

Di Donato De Sena
Pubblicato il 14 Nov. 2019 alle 17:36 Aggiornato il 14 Nov. 2019 alle 21:28
55
Immagine di copertina

Sparatoria in un liceo della California, morti due ragazzi

Almeno 2 morti e alcuni feriti: è il terribile bilancio di una sparatoria avvenuta oggi, giovedì 14 novembre 2019, negli Stati Unitii, in un liceo di Santa Clarita, California, nella contea di Los Angeles. La polizia è immediatamente intervenuta iniziando la caccia a un teenager responsabile dell’aggressione. Dopo una fuga, il ragazzo è stato arrestato e portato in ospedale, probabilmente per le ferite riportate durante la cattura.

Uccisi nella sparatoria, una ragazza di 16 anni e uno studente di 14 anni.

Cosa è successo

L’ennesima sparatoria in una scuola degli Stati Uniti ha fatto di nuovo piombare nella paura studenti, insegnanti e famiglie. Dopo l’attacco la polizia ha lanciato la caccia a una persona vestita di nero sospettata di aver aperto il fuoco. Tutte le scuole della zona sono finite in ‘lockdown’. Le ricerche si sono concentrate nella macchia che si estende dietro la scuola e adiacente ad un corso d’acqua. Ma si è cercato anche nei cortili dietro le case a schiera presenti nell’area.

La sparatoria è iniziata intorno alle ore 7 del mattino locali, le 16 in Italia, durante quello che viene chiamato “periodo zero”, l’ora prima dell’inizio delle lezioni, dedicata solitamente ad attività extra-scolastiche.

Il 16enne è entrato con un cappello e abiti neri, aprendo il fuoco non si sa ancora per quale motivo. Il ragazzo è poi fuggito cercando di trovare riparo nella macchia che si estende dietro la scuola.

Le notizie di esteri di TPI

55
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.