Il ministro dell’industria spagnolo si dimette in seguito ai Panama papers

Soria ha negato le accuse ma ha fatto un passo indietro per limitare i danni che la notizia avrebbe potuto arrecare al governo tecnico guidato da Mariano Rajoy

Di TPI
Pubblicato il 15 Apr. 2016 alle 09:59 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:11
0
Immagine di copertina

Il ministro dell’Industria spagnolo, José Manuel Soria López, ha annunciato le sue dimissioni con effetto immediato, dopo i presunti legami con società off-shore a Panama e Jersey rivelate dai Panama papers.

Soria ha negato tutte le accuse ma ha ritenuto di dover fare un passo indietro per limitare i danni che la notizia avrebbe potuto arrecare al governo tecnico, che già si trova in situazioni difficili, dal momento che le elezioni del dicembre sono state inconcludenti e non hanno dato al paese una maggioranza stabile. Se nelle prossime consultazioni del 25 e 26 aprile non si riuscirà a trovare una soluzione per formare il governo, allora automaticamente si andrà a elezioni anticipate il 26 giugno. 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.