Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 07:34
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Le due sorelle coreane che si sono ritrovate per caso negli Stati Uniti dopo 40 anni

Immagine di copertina

Le due donne, entrambe quarantenni, da bambine erano entrambe finite in orfanotrofio ed erano state adottate da famiglie americane senza sapere l'una dell'altra

Due sorelle coreane quarantenni, oggi entrambe residenti
negli Stati Uniti, si sono ritrovate per un’incredibile coincidenza dopo essere
state separate sin dagli anni Settanta, quando erano entrambe bambine.

Quando entrambe vivevano in Corea del Sud nei primi anni
Settanta, Eun-Sook, oggi conosciuta come Meagan Hughes, era stata portata via
da sua madre al padre alcolista, che però aveva continuato a prendersi cura
della sorellastra Pok-nam Shin, oggi nota col nome americano di Holly Hoyle
O’Brien, di due anni più grande.

Quando poi il padre morì, che all’epoca aveva cinque anni, finì
in un orfanotrofio a Pusan, circa 335 chilometri a sud della capitale Seul.

Nel 1978, quando aveva nove anni, la bambina fu adottata da
una coppia di americani, che la porto con sé in Virginia.

Intanto la sua sorellastra era a sua volta passata per un
orfanotrofio coreano ed era poi stata adottata, nel 1976, da una famiglia
americana di New York, residente a circa 500 chilometri dalla sorella,
nonostante nessuna delle due ne fosse al corrente.

All’inizio di quest’anno, O’Brien è stata assunta in un
ospedale di Sarasota, in Florida, e tre mesi più tardi è stato il turno di Hughes,
assunta allo stesso piano dell’ospedale e per lo stesso turno.

Le due donne hanno evidentemente stretto amicizia e si sono
raccontate le loro storie, fino a quando le coincidenze hanno cominciato a
sembrare troppe, e le due hanno seriamente considerato l’ipotesi di essere
sorelle, nonostante sembrasse impossibile.

O’Brien e Hughes hanno quindi
ordinato un kit per il test del DNA dal Canada, che ha dato risposta positiva,
con grande gioia di entrambe, che dopo una vita intera hanno inaspettatamente trovato
sulla loro strada il parente più stretto che avessero sul pianeta.

Qui sotto, il video del Sarasota Herald Tribune che ne racconta la storia:

Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"