Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Sisma a Haiti, sale il bilancio delle vittime: quasi 2.000 i morti

Immagine di copertina
Un bambino siede tra le macerie della sua abitazione dopo il terremoto di sabato 14 agosto, mentre cade la pioggia della tempesta tropicale Grace, Camp Perrin, 17 agosto. Credit: EPA/Orlando Barria

Sisma a Haiti, sale il bilancio delle vittime: quasi 2.000 i morti

Il bilancio del devastante terremoto che ha colpito Haiti nel fine settimana è salito a 1.941 morti, dopo che l’arrivo della tempesta tropicale Grace sull’isola caraibica ha rallentato le ricerche dei dispersi. Un aumento di 500 vittime dal precedente aggiornamento della protezione civile, che ha anche riportato più di 9.900 feriti. Più di 60.000 abitazioni sono state distrutte e 76.000 danneggiate nel terremoto, che ha anche distrutto e danneggiato ospedali, scuole, uffici e chiese.

I danni del sisma di magnitudo 7,2 sono stati concentrati nell’area sudoccidentale del Paese, la stessa raggiunta nelle ultime ore da Grace. Secondo il National Hurricane Center degli Stati Uniti, la tempesta tropicale ha fatto cadere tra 13 e 25 centimetri di pioggia nell’area, in cui erano presenti decine di migliaia di sfollati, e in alcune zone le precipitazioni sono arrivate a 38 centimetri.

“La scorsa notte, ho visto forti venti e forti piogge colpire le stesse aree già colpite dal terremoto”, ha affermato Bruno Maes, rappresentante del Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (Unicef) ad Haiti.

“Innumerevoli famiglie haitiane che hanno perso tutto a causa del terremoto ora vivono letteralmente con i piedi nell’acqua a causa delle inondazioni”. Secondo Unicef più di mezzo milione di bambini sono stati colpiti dal disastro.

Il paese più povero dell’emisfero occidentale è già stato scosso dal recente assassinio del suo presidente, Jovenal Moïse, rimasto irrisolto. Nel 2010 un terremoto di magnitudo 7 ha ucciso circa 200.000 persone sull’isola.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Egitto: la seconda udienza del processo contro Patrick Zaki dura solo due minuti, chiesto il rinvio
Esteri / Brexit, crisi del carburante nel Regno Unito: Boris Johnson allerta l’esercito
Esteri / Afghanistan, i talebani vietano il taglio della barba
Ti potrebbe interessare
Esteri / Egitto: la seconda udienza del processo contro Patrick Zaki dura solo due minuti, chiesto il rinvio
Esteri / Brexit, crisi del carburante nel Regno Unito: Boris Johnson allerta l’esercito
Esteri / Afghanistan, i talebani vietano il taglio della barba
Esteri / Grecia, forte terremoto a Creta: almeno un morto e nove feriti
Esteri / Svizzera, vincono i sì al referendum sui matrimoni gay: favorevoli quasi due terzi degli elettori
Esteri / A San Marino l’aborto è diventato legale
Esteri / Elezioni Germania, crolla la Cdu. Spd avanti: per governare serve l'accordo con Verdi e Liberali
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in leggero vantaggio sulla Cdu
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice