Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Si tuffano nel lago tossico per avere like: turisti ricoverati in ospedale | FOTO

Immagine di copertina
Si tuffano lago tossico

Lo specchio d'acqua si trova nei pressi di una cava abbandonata in quella che un tempo era una miniera di tungsteno

Si tuffano nel lago tossico per scattarsi un selfie e si ammalano. In Spagna è risaputo che lo specchio d’acqua sul Monte Neme, località a 40 chilometri a sud di La Coruña, è soprannominato il “Chernobyl della Galizia”.

Eppure i turisti non smettono di andare in “pellegrinaggio” attratti dal suo colore cristallino per farsi il bagno e postare delle foto sui social network: peccato che quelle sembianze tanto apprezzate sono però determinate da sostanze tossiche che si trovano disciolte.

Perché proprio lì si trova una cava abbandonata nei pressi di quella che un tempo era una miniera di tungsteno (sostanza usata per produrre le lampadine): dunque una zona molto rischiosa per la salute.

Pericoli che evidentemente vengono ignorati dalle comitive e dagli Instagrammer che preferiscono immortalarsi nelle sue acque pur di racimolare qualche like. Ma i sintomi non tardano a manifestarsi in chiunque decide di sfidare la tossicità di questo lago: vomito, diarrea e sfoghi cutanei che costringono le vittime ad andare in ospedale.

Secondo quanto riferisce l’”Independent“, che ha ripreso i media locali spagnoli, diverse persone sono state ricoverate nelle ultime settimane con “danni alla pelle e all’apparato digerente” dopo che avevano visitato il Monte Neme.

È stato proprio un medico dell’ospedale universitario di Coruña ad avvertire dei rischi che si corrono nel fare il bagno nella “Chernobyl della Galizia”: anche solo  una breve esposizione può causare irritazione agli occhi e alla pelle per poi sfociare in problemi più seri di stomaco, come vomito e diarrea.

Le “Maldive siberiane” più fotografate di Instagram sono tossiche
Si tuffano lago tossico
Credits: izzyandtai instagram
Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, accoltella i passanti a Sydney: 6 morti. La polizia: "Non è terrorismo"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, accoltella i passanti a Sydney: 6 morti. La polizia: "Non è terrorismo"
Esteri / Cisgiordania: ucciso un 14enne israeliano. I coloni attaccano i palestinesi: 6 feriti
Esteri / Ciao, ho 30 anni e sono il problema
Esteri / Hamas: "La guerra non è l'ultimo round contro Israele". Anera riprende le attività a Gaza
Esteri / Vaccini, l’Europarlamento boccia la proposta di creare il “Cern della Salute” per tutelare l’interesse pubblico
Esteri / È morto O. J. Simpson, l'ex campione di football americano aveva 76 anni
Esteri / Di chi è il Medio Oriente? I limiti di Washington e il campo minato delle grandi potenze mondiali (di G. Gambino)
Esteri / Fonti intelligence: “Imminente l'attacco dell’Iran”. Biden assicura: “Proteggeremo Israele”. Wall Street Journal: “Si teme gran parte degli ostaggi a Gaza siano morti”