Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:54
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

In Romania è caduto il governo

Immagine di copertina

Il primo ministro Sorin Grindeanu è stato sfiduciato dal suo stesso partito e dal suo leader, Liviu Dragnea

In Romania l’esecutivo del primo ministro Sorin Grindeanu ha ricevuto il 21 giugno la sfiducia in parlamento dal Partito social democratico (Psd), lo stesso di cui fa parte Grindeanu. Quest’ultimo era entrato in carica dopo la vittoria alle elezioni svoltesi l’11 dicembre 2016.

È così iniziata ufficialmente la crisi di governo.

I voti a favore sono stati 241, quelli contrari 10. A decidere il voto di sfiducia è stato Liviu Dragnea, il leader del Partito socialdemocratico, che a causa di una legge anti corruzione non era potuto essere eletto premier sei mesi fa. Dragnea infatti è stato condannato per frode fiscale e brogli durante un referendum del 2012.

Ora il partito di governo, insieme allo schieramento alleato liberale, indicheranno al presidente della Repubblica Klaus Iohannis – di centrodestra – il possibile sostituto di Grindeanu. Nei dieci giorni successivi si terrà in parlamento il voto di fiducia.

Lo scontro tra Dragnea e Grindeanu arriva dopo mesi di scontri politici nel paese. Il leader del Psd aveva supportato personalmente Grindeanu, quando Iohannis aveva deciso di non nominare prima ministra Sevil Shhaideh. Ora lo accusa di non aver rispettato il programma e le promesse fatte verso gli elettori.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina. Russia: "La regione di Kursk sotto attacco ucraino". Zelensky: "Ucraina deve diventare Paese più moderno e sicuro d'Europa"
Esteri / Usa, sparatoria alla parata del 4 luglio nell’area di Chicago: “almeno 5 morti e 16 feriti”
Esteri / Ricky Martin accusato di violenza domestica nei confronti dell’ex
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina. Russia: "La regione di Kursk sotto attacco ucraino". Zelensky: "Ucraina deve diventare Paese più moderno e sicuro d'Europa"
Esteri / Usa, sparatoria alla parata del 4 luglio nell’area di Chicago: “almeno 5 morti e 16 feriti”
Esteri / Ricky Martin accusato di violenza domestica nei confronti dell’ex
Esteri / Usa, 25enne afroamericano ucciso con 60 colpi di pistola dalla polizia durante in inseguimento: il video
Esteri / Anticipazione TPI – Il razzismo verso afroamericani e minoranze negli Usa raccontato da “Il fattore umano”
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: "Occidente non permette la pace”. Kiev: “Negoziati solo dopo cessate il fuoco”
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Potenti esplosioni avvertite a Mykolaiv, nuovi aiuti dagli Usa. Cingolani: “Se Mosca chiudesse il gas, l’inverno potrebbe essere difficile”