Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:07
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Russiagate: Roger Stone, ex responsabile della campagna di Trump, dichiarato colpevole di ostruzione della giustizia e false dichiarazioni

Immagine di copertina
Donald Trump. Foto: Flickr / Gage Skidmore

È accusato di aver mentito al Congresso sui suoi contatti con Wikileaks per tentare di avere materiale contro gli avversari del tycoon

Russiagate: Roger Stone, ex responsabile della campagna di Trump, dichiarato colpevole

Roger Stone, ex responsabile della campagna di Donald Trump e amico di vecchia data del tycoon eletto alla Casa Bianca nel 2016, è stato dichiarato colpevole di ostruzione della giustizia e false dichiarazioni al termine di un processo legato alle indagini del Russiagate. La decisione è stata presa da un tribunale federale a Washington DC. La pena si conoscerà in seguito.

Stone viene è accusato di aver mentito al Congresso sui suoi contatti con Wikileaks per tentare di avere materiale contro gli avversari del tycoon nel corso della campagna elettorale presidenziale di tre anni fa. L’accusa in sostanza è di aver fatto da tramite tra il comitato elettorale di Trump, gli hacker russi e Wikileaks.

Stone, 67 anni, è stato condannato per tutti i sette capi di accusa di cui era accusato nell’ambito dell’inchiesta condotta del procuratore speciale Robert Mueller sulle interferenze russe nella politica degli Stati Uniti. Lo scorso gennaio era stato arrestato.

Le notizie di TPI sugli Stati Uniti

Ti potrebbe interessare
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce
Esteri / Incendio in un grattacielo a Taiwan, almeno 46 morti