Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:10
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Sette video per festeggiare Ronaldo

Immagine di copertina

Per festeggiare i 40 anni di uno dei più grandi calciatori di sempre abbiamo scelto alcuni video dei suoi goal più significativi

Il 22 settembre 1976 nasceva a Rio de Janeiro, in Brasile, Ronaldo Luiz Nazario de Lima, conosciuto ai più semplicemente come Ronaldo, uno dei più grandi calciatori di sempre.

Dopo aver militato nella squadra brasiliana del Cruzeiro, nel 1994 a soli 18 anni venne convocato dalla sua nazionale di calcio, con cui, pur senza giocare, vinse il Mondiale degli Stati Uniti d’America.

Lo stesso anno si trasferì in Europa, nella formazione olandese del Psv Eindhoven, dove in due stagioni in 46 presenze segnò ben 42 goal. Questa incredibile media di reti, mista a una velocità incredibile, un dribbling fulminante e una tecnica che solo pochissimi campioni hanno, fecero capire ai tifosi che si trattava di un fenomeno, tanto è vero che O Fenomeno è il soprannome con cui fu presto etichettato.

Nel 1996 si trasferì in Spagna, al Barcellona, dove mantenne un’incredibile media goal e vinse la Coppa delle Coppe. Nel 1997 Ronaldo arrivò in Italia, nell’Inter, che lo acquistò per la cifra di 49 miliardi di lire in quello che, all’epoca, fu il trasferimento più costoso di sempre.

All’Inter Ronaldo incantò i tifosi, vinse la Coppa Uefa e il suo primo Pallone d’Oro ma fu anche vittima di diversi infortuni, molto gravi, che per anni costellarono la sua carriera.

Nel 1998, probabilmente per effetto dei numerosi farmaci utilizzati per tenere a bada i dolori alle ginocchia, nel corso dei Mondiali di calcio, Ronaldo fu colpito da convulsioni il giorno prima della finale dei mondiali, persa dal Brasile contro i padroni di casa della Francia.

Nel Mondiale del 2002, invece, il Brasile vinse il titolo e Ronaldo fu il miglior giocatore del torneo, tanto da vincere lo stesso anno il suo secondo Pallone d’Oro. Il 2002 fu anche l’anno del trasferimento in Spagna, al Real Madrid, con cui vinse una Coppa Intercontinentale e un campionato spagnolo.

Nel 2007 Ronaldo si trasferì al Milan, ma la sua permanenza fu nuovamente funestata dagli infortuni. Dopo un anno di stop dovuto proprio alla necessità di recuperare, Ronaldo si trasferì nel 2009 al Corinthians, in Brasile, con cui nel 2011 chiuse la carriera.

Per festeggiare i 39 anni di uno dei più grandi giocatori di calcio di sempre, abbiamo scelto alcuni video dei suoi goal e delle sue azioni più spettacolari.


I più bei goal di Ronaldo

1996: Barcellona-Valencia

1997: Inter-Piacenza

1998: Milan-Inter

1998: Inter-Lazio

2002: Brasile-Germania

2009: Palmeiras-Corinthians

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un utente ha scoperto una base militare “segreta” nel deserto del Sahara con Google Earth
Costume / "The Prince", la dissacrante serie tv sulla royal family scandalizza il Regno Unito
Esteri / Molesta le assistenti di volo e scatta la lite: passeggero legato al sedile con lo scotch e arrestato
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un utente ha scoperto una base militare “segreta” nel deserto del Sahara con Google Earth
Costume / "The Prince", la dissacrante serie tv sulla royal family scandalizza il Regno Unito
Esteri / Molesta le assistenti di volo e scatta la lite: passeggero legato al sedile con lo scotch e arrestato
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole