Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:30
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La città dove chi legge sul bus ha potuto viaggiare gratis

Immagine di copertina

Per una settimana, nel mese di giugno, una città rumena ha fatto viaggiare gratis le persone che leggevano durante il tragitto in autobus

Cluj-Napoca, una città nel nordovest della Romania, ha lanciato un’iniziativa per promuovere la lettura sui mezzi di trasporto pubblico. Nel mese di giugno, per una settimana, i cittadini che leggevano un libro durante il tragitto in autobus non dovevano pagare il biglietto.

L’idea nasce da una proposta di Victor Miron, un appassionato di libri che voleva incoraggiare l’amore per la lettura tra i suoi concittadini. Dopo aver condiviso la sua proposta su Facebook e aver visto che riscuoteva grande successo tra i suoi amici, ha chiesto al sindaco Emil Boc di poter realizzare l’iniziativa. Dopo un anno, il suo sogno è stato realizzato.

In un post sul sito web Boredpanda, Miron ha inoltre detto di essersi dedicato anche ad altre campagne per la promozione alla lettura. Per esempio con l’iniziativa Bookface ha concordato con una serie di negozi e servizi – tra cui librerie, saloni di bellezza e studi dentistici – di offrire sconti ai clienti che avessero un libro come foto profilo su Facebook. L’obbiettivo di Miron è convincere anche il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg a partecipare e sostituire la sua foto con quella di un’opera letteraria.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Aiea: “L'Iran domenica ha chiuso gli impianti nucleari per sicurezza”. Media: “Hamas disposto a rilasciare 20 ostaggi per la tregua”
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Aiea: “L'Iran domenica ha chiuso gli impianti nucleari per sicurezza”. Media: “Hamas disposto a rilasciare 20 ostaggi per la tregua”
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente
Esteri / A Gaza oltre 33.700 morti dal 7 ottobre. Idf colpiscono Hezbollah in Libano. L'Iran: "Non esiteremo a difendere ancora i nostri interessi". La Casa bianca: "Non vogliamo una guerra". L'appello del Papa: "Basta violenza!". Il G7 convocato da Meloni: "Evitare un'ulteriore escalation nella regione". Israele non ha ancora deciso se e quando rispondere all'attacco di Teheran
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, accoltella i passanti a Sydney: 6 morti. La polizia: "Non è terrorismo"
Esteri / Usa: Biden interrompe il suo viaggio in Delaware e torna a Washington. Israele chiude le scuole
Esteri / Hong Kong: il portoghese Joseph John è il primo europeo incarcerato ai sensi della legge sulla sicurezza nazionale cinese