Brasile, 33 morti dopo un’altra rivolta in un carcere

L'episodio di violenza si è verificato 5 giorni dopo il massacro nel carcere di Manaus, dove morirono 56 persone

Di TPI
Pubblicato il 6 Gen. 2017 alle 14:41 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:30
0
Immagine di copertina

Almeno 33 detenuti sono stati uccisi in una rivolta scoppiata in una prigione situata nella regione amazzonica del Brasile. Lo hanno reso noto venerdì 6 gennaio alcuni funzionari locali. 

La sommossa è avvenuta nel carcere “Agricola de Monte Cristo” a Boa Vista, considerato uno dei maggiori istituti penitenziari di Roraima, stato del Brasile settentrionale. 

Il governo locale non ha fornito ulteriori dettagli, ma ha precisato che le forze speciali della polizia si trovano ancora all’interno della struttura. 

L’ennesimo episodio di violenza si è verificato cinque giorni dopo il massacro di 56 detenuti, uccisi in un carcere di Manaus. 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.