Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

I liberali vincono le elezioni in Canada

Immagine di copertina

Il leader Justin Trudeau porta il partito dal 18 al 39,5 per cento. I conservatori perdono 60 deputati e ammettono la sconfitta

I liberali vincono le elezioni in Canada con il 39,5 per cento dei voti. Il successo arriva dopo nove anni di governo conservatore. Il leader del Partito Liberale, Justin Trudeau, sarà il secondo più giovane primo ministro nella storia del Paese.

I liberali sono passati da 34 seggi agli attuali 184 su 338 nella Camera dei Comuni. I conservatori hanno perso 60 deputati passando da 159 a 99.

Il primo ministro uscente, il conservatore Stephen Harper, ha accettato la sconfitta “senza esitazioni” e ha annunciato che si dimetterà dalla guida del suo partito.

Solo pochi mesi fa nessuno credeva che Justin Trudeau potesse diventare il primo ministro canadese, era terzo nei sondaggi dietro il conservatore Stephen Harper ed era ritenuto troppo giovane e inesperto per riuscire a rivitalizzare il Partito Liberale dopo il crollo nelle elezioni 2011.

Un video della campagna elettorale di Justin Trudeau

Quella di queste elezioni è stata la più lunga campagna elettorale in Canada dal 1872: è durata 78 giorni ed è stata affrontata con aggressività dal leader liberale, che è riuscito a recuperare lo svantaggio.

Justin Trudeau è diventato primo ministro a distanza di 47 anni dall’ondata di successi dei liberali divenuta famosa come Trudeaumania e che portò suo padre, Pierre Elliott Trudeau alla guida del Paese.

“I canadesi hanno inviato un messaggio chiaro questa sera, è tempo di cambiare” ha detto Trudeau.

Tra i maggiori sconfitti c’è il partito di sinistra Nuovo Partito Democratico (Ndp), fino a oggi principale forza d’opposizione nel Paese. L’Ndp ha perso circa la metà dei suoi deputati e avrà 41 seggi in parlamento. “Mi congratulo con Trudeau per questo straordinario risultato”, ha detto Tom Mulcair, leader dell’Ndp.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Esteri / Strage in Texas, la rabbia del coach Nba Steve Kerr che irrompe in conferenza stampa: “Non parlerò di basket”