Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:36
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

I repubblicani vincono le elezioni parlamentari in Armenia

Immagine di copertina

Il partito del presidente Serzh Sarksyan ha ottenuto il 53,2 per cento dei voti

Il partito repubblicano ha vinto le elezioni parlamentari del 2 aprile 2017 in Armenia. La forza politica che è al governo del paese ha ottenuto il 53,2 per cento dei voti. I risultati sono stati comunicati dalla Commissione elettorale centrale. Il partito di opposizione Tsarukyan Alliance si è fermato al 26,56 per cento.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il partito Dashnaksutyun che sostiene il governo ha raccolto l’8,07 per cento delle preferenze, percentuale che permetterà di ottenere comunque dei seggi in parlamento. Il partito repubblicano e il Dashnaksutyun arriveranno a un accordo per la formazione del governo e la nomina del primo ministro che probabilmente sarà Karen Karapetyan.

L’attuale presidente Serzh Sarksyan che era stato criticato per le modifiche costituzionali sostenute per prolungare il suo potere, potrebbe diventare primo ministro nel 2018. Anche se dovesse lasciare la politica, comunque, continuerà ad esercitare la sua influenza politica. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan