Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 10:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Regno Unito, il governo vuole vietare l’uso dei telefonini a scuola

Immagine di copertina
Credit: Alissa De Leva da Pixabay

Il ministro dell'Istruzione britannico ha parlato di "effetti dannosi" sul rendimento scolastico, sul benessere e anche sulla stessa salute mentale dei più giovani

Il governo del Regno Unito guidato da Boris Johnson vuole disporre un divieto totale sull’uso dei telefonini da parte di bambini e ragazzi a scuola. Ad annunciarlo è stato il ministro dell’Istruzione, Gavin Williamson, secondo il quale l’ossessione dei cellulari ha “effetti dannosi” sul rendimento scolastico, sul benessere e anche sulla stessa salute mentale dei più giovani.

La proposta è stata però fortemente criticata da alcuni sindacati d’insegnanti, vicini all’opposizione laburista, che l’hanno definita “una distrazione” dai problemi più urgenti della scuola, legati all’esigenza di far recuperare il tempo sottratto all’istruzione dei ragazzi a causa della pandemia.

Secondo quanto riporta il Times, il governo si confronterà con i dirigenti scolastici prima di adottare ufficialmente il provvedimento, ma è fermamente intenzionato ad andare avanti. Nel Regno Unito esistono già delle limitazioni sull’uso degli smartphone, ma finora sono state demandate alle direttive dei singoli presidi e sono diverse per ogni istituto.

Alcuni anni fa, uno studio britannico ha documentato cali di rendimento medi fra gli studenti pari a oltre l’8 per cento a causa della dipendenza dal telefonino e del 14-15 per cento fra i ragazzi con maggiori difficoltà d’apprendimento. Questi risultati, contestati da altri studiosi, sono tuttavia confermati dall’esperienza di Paesi come la Norvegia o la Spagna che hanno imposto da tempo delle restrizioni generalizzate sull’utilizzo dei telefonini a scuola.

Leggi anche: Una scuola di Piacenza adotta una nuova tecnologia per bloccare i cellulari in classe

Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"