Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:35
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Regionali in Germania, exit poll: crollo Cdu di Angela Merkel e trionfo Verdi

Immagine di copertina
Credit: EPA / WOLFGANG RATTAY / POOL/ Ansa

Trionfo dei Verdi, netto calo della Cdu di Angela Merkel negli exit poll della Zdf sulle elezioni regionali in due lander tedeschi: il partito ambientalista esce dalle urne con il 31% dei voti, staccando la Cdu ferma al 23, di ben 8 punti. Nel 2016 i cristiano-democratici avevano ottenuto il 27% dei consensi.

La Spd mette a segno il 12% dei voti (meno 0,7 rispetto a cinque anni fa), i liberali dell’Fdp toccano l’11,5% (una crescita di 3 punti e mezzo). L’Afd, il partito dell’ultradestra, ottiene l’11,5, contro il 15,1% del 2016.

I socialdemocratici di Malu Dreyer sono invece in vantaggio in Renania-Palatinato con il 33,5%, mentre la Cdu con Christian Baldauf è ferma al 25,5%. Sono state circa 7,7 milioni le persone chiamata a votare per il rinnovo del Landtag. Sulla base di questi voti, il governatore Winfried Kretschmann dei Verdi vede spianata la via al proprio reincarico. Il voto di oggi è considerato un importante banco di prova in vista delle elezioni federali del 26 settembre.

La Germania inaugura così il suo anno elettorale, che porterà fino alle elezioni nazionali del 26 settembre, le prime quasi due decenni senza Angela Merkel. Dopo tre mesi di lockdown ininterrotto, i casi di Coronavirus però stanno tornando a salire e sono esplosi i contagi tra i più giovani, probabilmente a causa della variante inglese. Le elezioni però non sono state rinviate: si punto sul voto per corrispondenza e sull’obbligo di mascherina Ffp2 ai seggi.

Il voto in Baden-Württemberg e nella Renania-Palatinato diventa un primo test per capire quanto consenso abbia perso la Cdu, già alle prese con la difficile transizione da Merkel a una nuova leadership. È il primo banco di prova anche per Armin Laschet, appena eletto alla guida del partito: una pesante sconfitta potrebbe già indebolire la sua figura, mentre ancora manca il nome del futuro candidato alla cancelleria.

Germania, tagliati gli stipendi ai parlamentari a causa del Covid

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”