Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:05
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La Catalogna dichiarerà subito l’indipendenza se vincerà il Sì al referendum

Immagine di copertina

Il voto sulla secessione dalla Spagna è in programma per l'1 ottobre, ma Madrid si è già opposta fermamente a questa decisione della regione del nord-est del paese

La Catalogna dichiarerà la propria indipendenza immediatamente se la maggioranza degli elettori della regione spagnola sceglierà la secessione dalla Spagna nel referendum dell’1 ottobre. A riferirlo è stata l’agenzia di stampa AFP, citando fonti del governo regionale.

“Vuoi che la Catalogna sia uno stato indipendente, nella forma di una repubblica?”, sarà la domanda che verrà chiesta ai cittadini della regione del nord-est della penisola iberica.

“Se la maggioranza voterà per la creazione di una repubblica catalana ovviamente l’indipendenza dovrà essere dichiarata immediatamente”, ha detto ad AFP Gabriela Serra, membro della coalizione separatista che governa la Catalogna.

La Catalogna, regione spagnola di 7 milioni e mezzo di abitanti, non solo è una delle aree più ricche del paese iberico ma possiede una propria lingua e tradizioni proprie. In virtù di questo da tempo ha richiesto una maggiore autonomia al governo centrale.

Ma Madrid si è sempre opposta fermamente a tale concessione e per di più a tenere un referendum sull’indipendenza catalana. La Corte Costituzionale spagnola ha già annullato in passato una risoluzione approvata dal parlamento della Catalogna per indire il referendum.

I magistrati hanno anche avvertito i membri dell’assemblea e del governo regionale che se intraprenderanno qualsiasi passo verso l’indipendenza dovranno affrontare conseguenze penali.

– LEGGI ANCHECome sarebbe la mappa dell’Europa se i movimenti indipendentisti avessero successo

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Esteri / Regno Unito, torna a fare paura il Covid: oltre 200 morti al giorno e 43mila casi. Sotto osservazione nuova mutazione
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale