Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il re del Belgio Alberto II deve fare un test del Dna in una causa di paternità

Immagine di copertina
Re Alberto II di Belgio e Delphine Boël che ha chiesto il test del DNA. Credit: Getty Images

Delphine Boël dal 2013 ha iniziato una battaglia per far sì che il re riconosca di essere suo padre. Ora i giudici di Bruxelles hanno ordinato ad Alberto II di sottoporsi a un test del Dna

Delphine Boël è cresciuta sognando di diventare una principessa e ora forse lo diventerà davvero. Ma solo dopo che quello che lei considera il suo padre naturale si sarà sottoposto a un test del Dna. Il papà in questione è Alberto II, re di Belgio.

Lui ha 84 anni, lei di anni ne ha 50 ed è figlia dell’aristocratica Sybille de Selys Longchamps, che a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta avrebbe avuto una relazione con Alberto II. A dimostrarlo ci sarebbero molte fotografie che ritraggono i due insieme in vacanza, sulle spiagge della Sardegna e la neve di Cortina d’Ampezzo. In alcuni scatti si vede addirittura il re con la piccola Delphine tra le braccia.

Ora i giudici di Bruxelles hanno ordinato di effettuare l’esame genetico per una causa di non riconosciuta paternità e arrivano al termine di una lunga battaglia iniziata dalla donna qualche anno fa, nel 2013, quando Delphine ha misconosciuto il padre naturale Jacques Boël e ha chiesto al re di riconoscerla finalmente come sua figlia.

Per il tribunale di Bruxelles sarebbe “non fondata” la richiesta della donna di non riconoscere Jacques Boël come padre. Il Dna, però, non mente: tra i due non ci sarebbe alcun legame biologico, ma per i giudici lui resta il “padre legale” della 50enne. A questo punto, però, l’avvocato di Delphine Jacques ha deciso di fare appello e, inaspettatamente, lo scorso 25 ottobre la corte d’appello ha ordinato ad Alberto II di fare il test del Dna.

L’avvocato di Delphine Marc Uyttendaele ha riferito di “sentirsi sollevato dal verdetto perché sostiene il principio secondo il quale bisogna sempre privilegiare l’interesse del bambino”. Per il legale della donna, la soddisfazione più grande è che la magistratura abbia trattato la vicenda come se fosse stata una qualsiasi causa legale. “Presto dimostreremo che Alberto II è davvero suo padre”, ha aggiunto l’avvocato.

Intanto il re – che nel 2013 ha abdicato in favore del figlio Filippo – è costretto a fare il test del Dna. Se dovesse rifiutarsi, non sarebbe difficile capire che Delphine è la figlia naturale di Alberto II.

La corte gli ha concesso novanta giorni riconoscendo, vista l’età del sovrano, l’urgenza dell’esame. Ma nemmeno la morte del reale fermerà il test: infatti il tribunale ha disposto che in caso di decesso verrà predisposto un prelievo post-mortem.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, un giudice della Louisiana ferma il divieto di aborto: “Le interruzioni riprendano subito”
Esteri / Raid russo sul centro commerciale di Kremenchuk: le impressionanti immagini dell'attacco
Esteri / Madagascar, viaggio di nozze da incubo: “Nostra figlia è grave e nessuno ci aiuta. Fateci tornare”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, un giudice della Louisiana ferma il divieto di aborto: “Le interruzioni riprendano subito”
Esteri / Raid russo sul centro commerciale di Kremenchuk: le impressionanti immagini dell'attacco
Esteri / Madagascar, viaggio di nozze da incubo: “Nostra figlia è grave e nessuno ci aiuta. Fateci tornare”
Esteri / Sposa una bambola di pezza: matrimonio con 250 invitati e viaggio di nozze
Esteri / Zambia, acque infestate da vermi che depongono le uova nel corpo delle donne con conseguenze mortali
Esteri / Usa, strage di migranti in Texas: 46 persone trovate morte asfissiate all’interno di un camion
Esteri / Ucraina, Cremlino: "Pace oggi stesso se Kiev si arrende". Lavrov: "Più armi invia l'Occidente, più durerà la guerra"
Esteri / Ucraina, raid contro centro commerciale: “Dentro almeno mille persone”
Esteri / Tenta di fuggire dal marito dell’amante: uomo precipita dal quarto piano e muore sul colpo
Esteri / Usa, Ocasio-Cortez: “Sono stata violentata a 20 anni, grazie a Dio potevo scegliere se abortire”