Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:50
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Spazio, una parte del razzo cinese Long March 5B sta rientrando in modo incontrollato sulla Terra: si teme pioggia di detriti

Immagine di copertina
Foto CASC (Compagnia cinese di scienza e tecnologia aerospaziali)

Lo stadio centrale del razzo Long March 5B sta rientrando nell'atmosfera terrestre. Già nel 2020 dopo un altro lancio alcune case e villaggi furono danneggiati in Africa

Lo stadio centrale del razzo cinese Long March 5B, partito da Wenchang, nella provincia cinese di Hainan, il 29 aprile scorso, sta rientrando in modo incontrollato nell’atmosfera terrestre e gli esperti temono che possa generare una pioggia di detriti che rischierebbe di provocare dei danni, come accaduto nel maggio 2020 per un precedente lancio. In quel caso, alcune case e villaggi vennero danneggiati in Costa d’Avorio, ma la notizia passò quasi del tutto inosservata a causa della pandemia del Covid-19.

Il razzo Long March 5B ha portato in orbita il primo modulo della stazione spaziale cinese, che dovrebbe essere completata alla fine del 2022. Dopo il lancio, “lo stadio del razzo è stato abbandonato nell’orbita e non dà più segni di vita“, come ha spiegato all’Ansa Luciano Anselmo, dell’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Isti-Cnr) di Pisa. Si tratta quindi di un “veicolo passivo” che subisce, come unica influenza, “il freno dell’atmosfera, che lo sta facendo ricadere verso la Terra”.

Al momento, il razzo orbita attorno alla Terra circa ogni 90 minuti, e questo non permette di calcolarne la traiettoria per l’ammaraggio in mare in un punto prestabilito. Secondo quanto dichiarato dall’astrofisico Jonathan McDowell dell’Harvard & Smithsonian Center for Astrophysics di Cambridge, negli Stati Uniti, nel peggiore dei casi sarebbe “come un piccolo incidente aereo, ma con abbastanza frammenti e detriti da provocare ingenti danni”.

Come spiega Anselmo, attualmente la caduta “potrebbe avvenire nella fascia compresa fra 41,5 gradi a Nord e 41,5 gradi a Sud, e che comprende anche L’Italia centrale e meridionale”, ma l’orbita potrebbe subire variazioni. “Il rientro”, sottolinea l’esperto, “è probabile a metà della prossima settimana prossima, con un’incertezza di alcuni giorni”.

Resta in ogni caso molto probabile che il razzo “finisca in un luogo disabitato, come gli oceani, che coprono il 70% del pianeta”, come evidenzia sul sito Space News l’esperto Andrew Jones, citato da Repubblica. Jones aggiunge che “le probabilità che un individuo venga colpito da detriti spaziali sono estremamente basse, stimate a 1 su diversi trilioni”.

Leggi anche: Spazio, il rover Perseverance è atterrato su Marte: le prime storiche immagini

Ti potrebbe interessare
Esteri / Sospensione brevetti vaccini, Ue spaccata: Italia e Francia a favore, Germania contro
Esteri / La guerra della pesca: cosa sta succedendo nella Manica tra Francia e Regno Unito
Esteri / Donna scomparsa ritrovata in un canyon: è sopravvissuta 5 mesi mangiando erba e muschio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Sospensione brevetti vaccini, Ue spaccata: Italia e Francia a favore, Germania contro
Esteri / La guerra della pesca: cosa sta succedendo nella Manica tra Francia e Regno Unito
Esteri / Donna scomparsa ritrovata in un canyon: è sopravvissuta 5 mesi mangiando erba e muschio
Esteri / L’ascesa della lady di ferro di Madrid che ha stravinto le elezioni tenendo aperti i ristoranti
Esteri / Usa, giustiziato per omicidio: 4 anni dopo test scoprono DNA di un altro
Esteri / Francia e Regno Unito inviano navi da guerra nella Manica: alta tensione sulla pesca
Esteri / Un agricoltore ha spostato per sbaglio il confine tra Francia e Belgio
Esteri / Biden annuncia lo stop ai brevetti sui vaccini: "Tempi straordinari richiedono misure straordinarie"
Esteri / Facebook conferma il bando di Trump. Il tycoon sfida il social e lancia la sua piattaforma: “La pagheranno”
Esteri / Basta camerieri, ok a scienziati e ingegneri: al via la stretta sull’immigrazione del Regno Unito