Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Raid aerei uccidono nove civili e 22 jihadisti in Siria

Immagine di copertina

Nove membri della stessa famiglia sono rimasti uccisi nella provincia di Aleppo, mentre i miliziani estremisti sono stati colpiti nella vicina provincia di Idlib

Almeno nove persone, inclusi quattro bambini, sono rimasti uccisi in un raid aereo in un villaggio nell’area di Aleppo, nel nord della Siria, sotto il controllo dei ribelli.

Secondo quanto riferiscono gli attivisti, tutte le vittime appartengono alla stessa famiglia. La loro abitazione nel villaggio di Babka sarebbe stata colpita dal bombardamento alle prime ore di giovedì 12 gennaio 2017.

L’Osservatorio siriano per i diritti umani ha inoltre riferito che almeno 22 miliziani estremisti, inclusi 16 appartenenti al gruppo Jabhat Fateh al-Sham (ex Fronte al-Nusra) tra cui due comandanti, sono stati uccisi nel corso di raid sulla provincia settentrionale di Idlib.

Non è chiaro quali aerei abbiamo compiuto le incursioni, ma si tratterebbe dell’aeronautica di Damasco nel primo caso e dei jet della coalizione internazionale anti-Isis guidata dagli Stati Uniti nel secondo.

Il 30 dicembre 2016 è entrato in vigore un cessate il fuoco su tutto il territorio siriano promosso da Russia e Turchia, che prelude a nuovi colloqui di pace ad Astana, capitale del Kazakistan.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Cremlino: “Gli Stati Uniti sono coinvolti direttamente nel conflitto, situazione estremamente pericolosa”
Esteri / La Slovenia legalizza matrimonio ed adozione per le coppie omosessuali
Esteri / Approvato nuovo pacchetto di sanzioni Ue alla Russia, incluso price cap al petrolio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Cremlino: “Gli Stati Uniti sono coinvolti direttamente nel conflitto, situazione estremamente pericolosa”
Esteri / La Slovenia legalizza matrimonio ed adozione per le coppie omosessuali
Esteri / Approvato nuovo pacchetto di sanzioni Ue alla Russia, incluso price cap al petrolio
Esteri / Gas dalla Russia all’Italia: ripresi i flussi attraverso l’Austria
Esteri / La gaffe del generale russo: per errore svela sulla mappa l’avanzata della controffensiva ucraina
Esteri / Von Der Leyen: “Pronti a discutere un tetto al prezzo del gas utilizzato per generare elettricità”
Esteri / Guerra in Ucraina, camera delle torture a Pisky-Radkivski: rinvenuti denti d’oro. Le foto shock
Esteri / Corea del Sud, esercitazioni con gli Usa: lanciati 4 missili sul Mar del Giappone. Uno si schianta al suolo
Esteri / Caricabatterie unico, arriva il sì definitivo del parlamento europeo: entro il 2024 l’obbligo per i device portatili
Esteri / Fondi comuni, parità di condizioni e trasparenza: l’Ue frena Berlino per lo scudo anti-rincari