Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:53
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Raid aerei russi vicino a Palmyra mentre le truppe di Assad avanzano in città

Immagine di copertina

Nonostante il ritiro della maggior parte delle truppe russe dalla Siria, Mosca continuerà a prendere di mira obiettivi dell'Isis, come la città di Palmyra

Secondo l’emittente televisiva libanese al-Manar, affiliata a Hezbollah e dunque politicamente schierata, le truppe siriane sostenute dalle forze aeree russe hanno guadagnato considerevolmente terreno nella parte occidentale della città di Tadmur – nota come Palmyra – controllata dai combattenti dell’Isis.

Secondo quanto riferito da al-Manar, le forze armate governative hanno agito coperte dal fuoco intenso dei jet militari russi. La notizia giunge all’indomani dell’annuncio da parte del presidente russo Vladimir Putin del ritiro del proprio contingente dal territorio siriano e a poche ore dalla partenza del primo gruppo di aerei russi dalla base di Hmeimim, a sudest di Latakia, sulla costa mediterranea.

Tuttavia, l’agenzia di stampa Ria ha citato il vice ministro della Difesa russo Nikolay Pankov, il quale avrebbe affermato che “una divisione aerea russa ha il compito di continuare a colpire le strutture terroristiche”.

L’agenzia di stampa Interfax ha invece riportato che un alto funzionario governativo, Viktor Ozerov, ha dichiarato che due battaglioni, per un totale di 800 uomini, potrebbero restare in Siria dopo il ritiro, a difesa della base aerea di Hmeimim e della base navale di Tartus. Ozerov ha aggiunto che rimarranno anche i consulenti per l’addestramento delle truppe governative.

Contestualmente, il capo di stato maggiore del Cremlino, Sergej Ivanov, ha reso noto che il sistema di missili terra aria S-400 rimarrà al suo posto.

— LE MERAVIGLIE DI PALMYRA NELLE MANI DELL’ISIS 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Potenti esplosioni avvertite a Mykolaiv, nuovi aiuti dagli Usa. Cingolani: “Se Mosca chiudesse il gas, l’inverno potrebbe essere difficile”
Esteri / Mamma vegana costringe il figlio a mangiare solo frutta e verdura cruda per 18 mesi: lui muore di fame
Esteri / L’ex presidente ucraino Poroshenko a TPI: “L’Ue non ci basta, ora vogliamo la Nato. Putin? È un criminale”
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: salgono a 19 le vittime. Mosca: la Nato è tornata a logiche da guerra fredda
Esteri / Nato, nuova gaffe di Biden: il presidente Usa confonde la Svezia con la Svizzera