Raid aerei di Israele su Gaza: morto un palestinese

Mezzi da combattimento hanno colpito obiettivi terroristici

Di Donato De Sena
Pubblicato il 2 Nov. 2019 alle 15:39
0
Immagine di copertina

Raid di Israele su Gaza: un morto

La notte scorsa aerei da combattimento israeliani hanno cominciato a colpire obiettivi terroristici a Gaza, dopo il lancio di dieci razzi dalla Striscia contro civili israeliani avvenuto poche ore prima. A darne notizia è stato l’esercito israeliano su Twitter.

Come reso noto dall’esercito otto dei dieci razzi sono stati intercettati da Iron Dome, sistema mobile per la difesa antimissile. Ma uno dei lanci aveva centrato una casa di Sderot, senza provocare vittime.

In seguito ai raid aerei israeliani un palestinese è morto. Il ministero della Sanità di Gaza ha reso noto che la vittima è Ahmed al-Shehri, un giovane di 27 anni colpito da schegge durante il bombardamento. Altre due persone sono rimaste ferite.

Secondo testimonianze raccolte nell’ospedale Nasser nella città meridionale di Khan Younis, al momento dell’attacco i tre si trovavano in un frutteto adiacente ad una delle postazioni dei militanti colpite.

Due giorni fa un drone israeliano è precipitato nel sud del Libano. Sui social network sono circolati filmati girati nella zona che mostravano una colonna di fumo levarsi da un fianco di una montagna nei pressi di un’abitazione di pietra in una zona rurale e poco abitata. Gli Hezbollah libanesi successivamente hanno rivendicato l’azione contro il drone israeliano.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.