Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:53
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Lascia il lavoro e gira video in cui finge di essere un cane: ora guadagna 100mila dollari al mese

Immagine di copertina

Decide di lasciare un lavoro e uno stipendio sicuro per mettersi, letteralmente, a fare il cane. Si tratta della bizzarra scelta compiuta da una 21enne statunitense, Jenna Philips, che ogni giorno fa finta di essere un cane in dei video che poi carica su OnlyFans, una piattaforma di condivisione privata. Un’attività, questa, che le sta fruttando ben 100mila dollari al mese.

Proprio su OnlyFans Jenna ha conquistato una certa notorietà, la quale le è servita come trampolino di lancio quando ha iniziato a postare i suoi video anche su TikTok. Fingersi un cane per Jenna era inizialmente un hobby, ma ora è diventata una vera e propria – e molto remunerativa – attività lavorativa. Prima la sua professione era quella di optometrista, mentre oggi Jenna è una sorta di star del web: i contenuti postati la ritraggono comportarsi proprio come un cane, e mentre su OnlyFans vi sono alcuni contenuti più espliciti, anche di natura pornografica, su TikTok si possono trovare clip più “sobrie”.

Leggi anche:

Su TikTok si possono guadagnare soldi dormendo: ecco come

Ti potrebbe interessare
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan
Esteri / Usa: marito e moglie No vax muoiono di Covid, dicevano che il vaccino è “un attacco ai diritti umani”
Esteri / Usa, il video shock degli agenti che frustano migranti al confine con il Messico
Esteri / La donna che sfida i talebani: “Mentre tutti scappano dall’Afghanistan, io ho scelto di rimanere per lottare”
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli