Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:43
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Una ragazza ha ucciso accidentalmente il fidanzato per girare un video YouTube

Immagine di copertina

Monalisa Perez, diciannovenne del Minnesota, è stata arrestata per aver accidentalmente sparato un colpo di pistola contro Pedro Ruiz che teneva un libro sul petto, credendo che sarebbe bastato per fermare il proiettile

Doveva essere una bravata, una “trovata geniale” per un video virale che li avrebbe fatti diventare famosi su Youtube, ma è finita con un omicidio.

La diciannovenne Monalisa Perez, del Minnesota, è stata arrestata per aver accidentalmente sparato un colpo di pistola contro Pedro Ruiz, il suo fidanzato, che teneva un libro sul petto, credendo che sarebbe bastato per fermare il proiettile.

Oggi, 20 dicembre 2017, la ragazza ha ammesso quanto commesso alcuni mesi fa. Potrebbe essere condannata a sei mesi di carcere e 10 anni di libertà vigilata per omicidio colposo. La donna ha chiesto il patteggiamento.

Il figlio di tre anni della coppia e quasi 30 persone hanno assistito alla sparatoria.

La zia di Ruiz ha raccontato che l’obiettivo della coppia era aumentare i follower del loro canale YouTube.

“Vogliamo più spettatori, vogliamo diventare famosi”, avevano raccontato i due alla donna, che aveva cercato di dissuaderli.

La ragazza, incinta del secondo figlio della coppia, dovrà ora affrontare le accuse di omicidio.

L’avvocato James Brue ha spiegato che il libro usato come “scudo” era un’enciclopedia dalla copertina rigida e l’arma utilizzata era una pistola Desert Eagle di calibro 50.

La polizia ha sequestrato due telecamere che hanno filmato l’episodio.

Poco prima della tragedia, la ragazza aveva twittato dicendo che lei e il fidanzato stavano per girare “uno dei video più pericolosi”, specificando che l’idea era stata di Ruiz e non sua.

Per convincere la ragazza, Ruiz le aveva detto di aver già provato a sparare un colpo di pistola attraverso un libro, e che in quell’occasione aveva funzionato.

La coppia aveva aperto un canale YouTube a marzo, con l’obiettivo di raccontare la “vera vita di due giovani che diventano genitori ancora adolescenti”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Putin: “Truppe Nato in Finlandia e Svezia? Risponderemo”
Esteri / Guerra in Ucraina, la Russia annuncia il ritiro dall'Isola dei Serpenti. Putin: "Aperti al dialogo su stabilità e disarmo"
Esteri / Viaggio a Suwałki: “Il posto più pericoloso del mondo”. Il reportage di TPI
Ti potrebbe interessare
Esteri / Putin: “Truppe Nato in Finlandia e Svezia? Risponderemo”
Esteri / Guerra in Ucraina, la Russia annuncia il ritiro dall'Isola dei Serpenti. Putin: "Aperti al dialogo su stabilità e disarmo"
Esteri / Viaggio a Suwałki: “Il posto più pericoloso del mondo”. Il reportage di TPI
Cronaca / Vertice Nato a Madrid, Biden: “Più truppe in Italia e Germania”
Esteri / La super-testimone mette nei guai Trump: “Voleva andare a Capitol Hill e unirsi alla folla armata”
Esteri / Usa, Instagram e Facebook rimuovono post che promuovono le pillole abortive
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: "Adesione di Svezia e Finlandia alla Nato è destabilizzante"
Esteri / Usa, un giudice della Louisiana ferma il divieto di aborto: “Le interruzioni riprendano subito”
Esteri / Raid russo sul centro commerciale di Kremenchuk: le impressionanti immagini dell'attacco
Esteri / Madagascar, viaggio di nozze da incubo: “Nostra figlia è grave e nessuno ci aiuta. Fateci tornare”