Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Putin torna a minacciare l’Occidente: “Risposta immediata in caso di intervento esterno”

Immagine di copertina

Parlando a San Pietroburgo in occasione del Consiglio dei legislatori, oggi il presidente russo Vladimir Putin ha avvertito che ci sarà una “risposta immediata” in caso di ingerenze esterne da parte di qualsiasi Paese nella guerra. Il presidente russo ha assicurato che “l’operazione militare speciale russa in Ucraina porterà a termine i suoi obiettivi incondizionatamente. Lo scopo è garantire la sicurezza dei residenti delle repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, della Crimea russa e di tutto il nostro Paese”. Putin ha poi affermato che “il numero dei mercenari stranieri in Ucraina sta aumentando e il ministero della Difesa russo mostrerà in pubblico alcuni di quelli che sono stati catturati”.

Lo zar del Cremlino è tornato sulle sue posizioni più marcatamente belliche, assicurando che il Paese “risponderà adeguatamente a sfide e minacce” promettendo guerra a chiunque voglia interferire nella situazione in Ucraina “creando una minaccia strategica”, aggiungendo che la Russia ha “tutti gli strumenti per una risposta fulminea e, senza vantarci, se necessario li useremo”.

Putin ha sottolineato che “l’Ucraina è un’arma geopolitica creata dai nemici contro Mosca” e che l’obiettivo dell’Occidente è quello di distruggere la Russia e dividerla in due parti, ma non ci è riuscito. I nemici della Russia “hanno accelerato la creazione di una nuova arma geopolitica, trasformando l’Ucraina in uno Stato anti-russo, affidandosi alla russofobia e ai nazionalisti”, ha proseguito il leader russo. “In realtà non è una novità, ma ovviamente le hanno dato nuova forza, un nuovo slancio”, ha detto, sostenendo che l’Ucraina viene strumentalizzata dai Paesi occidentali.

Putin ha infine accusato le potenze occidentali di “spingere l’Ucraina in un’escalation contro la Russia”. Il presidente russo ha anche parlato dell’innalzamento del valore del rublo rispetto all’euro, ribadendo che Mosca ha “retto le sanzioni imposte dall’Occidente volte a paralizzare l’economia russa.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
Esteri / Drone russo sgancia una granata dentro a un bicchiere di plastica | VIDEO
Cronaca / Mosca espelle 24 diplomatici italiani: “Da Roma azioni ostili e immotivate”
Esteri / Al Congresso Usa si è tenuta la prima audizione sugli Ufo
Esteri / Aereo caduto in Cina, le scatole nere: "È stato fatto precipitare volontariamente"
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: ripresa colloqui pace improbabile. Gli Stati Uniti riaprono la loro ambasciata a Kiev
Esteri / L’”orbanizzazione” degli Stati Uniti: perché la destra americana guarda sempre più al leader ungherese
Esteri / Goldman Sachs offre ferie illimitate ai dipendenti senior per “riposarsi e ricaricarsi”