Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Chi è il principe ereditario della Thailandia che salirà al trono fra un anno

Immagine di copertina

Maha Vajiralongkorn si è detto pronto ad attendere a lungo prima di essere incoronato re, ma non sono mancate perplessità sulle sue capacità di futuro regnante

Il principe ereditario della Thailandia, Maha Vajiralonkorn, si è detto disposto a voler ritardare la sua incoronazione come successore al trono di almeno un anno, per poter piangere la morte di suo padre. Lo hanno reso noto alcuni funzionari governativi in una dichiarazione diffusa sabato 15 ottobre. 

L’attuale primo ministro thailandese, Prayuth Chan-ocha ha cercato di rassicurare i thailandesi sulla questione della futura successione al trono, invitando il popolo a non preoccuparsi e sottolineando come la questione fosse già stata discussa con il principe ereditario.

Il 64enne principe ereditario, secondogenito del defunto sovrano, ha invitato la gente a non generare confusione, a non preoccuparsi sull’amministrazione del paese, né tanto meno sulle questioni legate alla successione al trono. “Il principe ha detto che in questo momento di lutto la sua incoronazione a nuovo re è rimandata, fino a quando non passerà questo triste momento”, ha sottolineato il generale Chan-ocha, comandante in capo del Reale Esercito Thailandese dall’ottobre del 2010.

Non sono mancate perplessità sulle reali capacità del principe ereditario che un giorno prenderà il posto del padre. Dubbi sollevati anche in passato, ma immediatamente eliminati dalle severe leggi di lesa maestà vigenti nel paese che impediscono qualsiasi discussione aperta su questi temi. 

Chi è il principe erede al trono thailandese

La questione della successione al trono in Thailandia è un tema delicato. Dopo 70 anni di regno di Bhumibol Adulyadej, il monarca più longevo del mondo, ora i riflettori sono puntati sull’unico figlio maschio del defunto sovrano, il secondogenito Maha Vajiralonkorn. 

Da sempre poco favorito dal popolo e da alti funzionari, che lo vedono adatto a ricoprire il ruolo di re, la sua incoronazione è comunque cruciale per la tenuta e la stabilità della monarchia thailandese. 

Dopo gli studi prima a Bangkok, poi in Australia e nel Regno Unito, il principe Maha Vajilongkorn venne avviato alla carriera militare. Nel 1975 entrò nell’Esercito Reale thailandese come ufficiale e tre anni dopo venne nominato a capo della guardia personale del sovrano. 

Il principe ereditario è noto soprattutto per le sue stravaganze e i suoi divorzi, tre in tutto. Sette figli da tre donne diverse, sposò la prima il 3 gennaio del 1977, la principessa Soamsavali Kitiyakara, prima cugina da parte di madre. La coppia ebbe una figlia e si separò l’anno successivo. 

Poi fu la volta di un’attrice thailandese. I due si sposarono nel 1994 dopo una lunga convivenza, ma il matrimonio durò qualche anno. Nel febbraio del 2001, Vajiralongkorn si unì in matrimonio per la terza volta con Srirasmi Suwadee, una ragazza comune, dalla quale il principe ha divorziato nel 2014.

Tra le altre stravaganze del principe ereditario, la decisione di nominare maresciallo dell’aeronautica il suo barboncino Foo Foo, come riportato dal Guardian

Tra le sue uscite internazionali meno consone alla monarchia, il video del 2007 in cui appare con l’allora principessa Srirasm che balla seminuda per la sua festa di compleanno.

Quando il barboncino Foo Foo è morto, il principe lo ha seppellito dopo quattro giorni di riti buddhisti. C’è poi la foto in cui saluta l’equipaggio del suo aereo a Monaco con indosso un jeans e una maglietta che lascia vedere il torace e la schiena ricoperti di tatuaggi.

Un cablo tra diplomatici Usa nel 2009 rivela che l’auspicio di molti alti funzionari a Bangkok era che il re nominasse la principessa Maha Chakri Sirindhorn come sua erede, ma la legge vigente prevede un erede maschio.

(Qui sotto il principe ereditario Maha Vajiralongkorn e la consorte, la principessa Srirasm all’aeroporto di Monaco. Credit: Twitter)

Negli ultimi anni, il principe ereditario ha cercato di migliorare la sua immagine pubblica. Nel 2015, per onorare i suoi genitori, Vajiralongkorn ha organizzato due grandi manifestazioni ciclistiche per le strade di Bangkok. 

Nelle sue apparizioni pubbliche, il futuro sovrano si è mostrato più attento alle questioni di stato e consapevole dei suoi doveri e delle sue responsabilità, dopo decenni trascorsi a preoccuparsi di altro ma non di affari di stato.

La sua immagine pubblica è importante perché il re è tradizionalmente visto in Thailandia come una forza trainante nella politica. Con i militari che controllano il paese dopo il colpo di stato messo in atto nel 2014, ora si temono periodi di instabilità. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Ora è guerra Hamas-Israele: “Lanciati oltre 200 razzi”. Netanyahu: “Continueremo a colpire”
Esteri / Conflitto tra Israele e Hamas: "I bambini di Gaza pagano il prezzo più alto: 9 morti e 43 feriti"
Esteri / La campagna del governo cinese per impedire alle donne musulmane dello Xinjiang di avere figli
Ti potrebbe interessare
Esteri / Ora è guerra Hamas-Israele: “Lanciati oltre 200 razzi”. Netanyahu: “Continueremo a colpire”
Esteri / Conflitto tra Israele e Hamas: "I bambini di Gaza pagano il prezzo più alto: 9 morti e 43 feriti"
Esteri / La campagna del governo cinese per impedire alle donne musulmane dello Xinjiang di avere figli
Esteri / Per la prima volta una donna alla guida del Washington Post: la nuova direttrice è Sally Bazbee
Esteri / Cipro, peschereccio italiano speronato da barche turche
Esteri / L’Lsd sarà legale negli Usa: “Può curare malattie mentali gravi”
Esteri / India, dal fiume Gange riaffiorano cadaveri: “Sono vittime del Covid”
Esteri / Spari e studenti in fuga dalle finestre: il video della strage nella scuola di Kazan
Esteri / Sparatoria in una scuola in Russia: almeno otto vittime
Esteri / In Colombia la polizia sta massacrando le popolazioni indigene che protestano contro il governo