Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Affluenza record alle elezioni in Irlanda del Nord, confermato il seggio della leader nazionalista

Immagine di copertina

Il 64 per cento degli aventi diritto è andato a votare. Questo avvantaggerebbe i sostenitori dell'unificazione del paese. Gli scrutini continueranno fino al 4 marzo

È in corso in Irlanda del Nord lo scrutinio dei voti delle elezioni dell’assemblea legislativa. Secondo la Bbc, i primi risultati riconfermano i seggi di Michelle O’ Neill del partito nazionalista Sinn Féin e di Naomi Long del partito liberale Alliance Party insieme a quelli di altri 22 candidati.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come 

In questa tornata elettorale sono andati alle urne il 64,8 per cento degli aventi diritto, percentuale in aumento di dieci punti rispetto allo scorso anno. Il dato è il più alto mai registrato dopo l’accordo del Venerdì Santo del 1998.

In base ai sondaggi all’uscita dalle sezioni, la massiccia affluenza alle urne potrebbe avvantaggiare il partito nazionalista che sostiene l’unificazione dell’Irlanda soprattutto dopo la realizzazione della Brexit. È improbabile la vittoria schiacciante del partito di O’Neill, ma la prospettiva è quella di un forte ridimensionamento della maggioranza finora detenuta dal Dup, il partito unionista guidato da Arlene Foster.

Le elezioni arrivano dopo lo scioglimento del governo di unità nazionale presieduto da Martin McGuinness. Gli scrutini delle preferenze andranno avanti fino al 4 marzo quando la fisionomia dell’assemblea sarà più chiara. A quel punto ci saranno tre settimane a disposizione per formare un nuovo esecutivo ed evitare l’intervento del parlamento britannico.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Putin minaccia l’Occidente: “Fa rischiare la guerra nucleare”
Esteri / Pena di morte in Usa, boia non trova la vena dopo 8 tentativi: stop all’esecuzione
Esteri / Gaza, 104 morti fra la folla in fila per la farina. Hamas: “Spari rischiano di far saltare negoziati”. Onu: “Crimini di guerra da entrambe le parti”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Putin minaccia l’Occidente: “Fa rischiare la guerra nucleare”
Esteri / Pena di morte in Usa, boia non trova la vena dopo 8 tentativi: stop all’esecuzione
Esteri / Gaza, 104 morti fra la folla in fila per la farina. Hamas: “Spari rischiano di far saltare negoziati”. Onu: “Crimini di guerra da entrambe le parti”
Esteri / Ungheria: “Sorprendono le interferenze italiane sul caso Salis”
Cronaca / Allarme degli 007: “Campagna ibrida russa contro l’Italia, attenzione alle elezioni”
Esteri / La moglie di Alexei Navalny: “Putin è un mafioso sanguinario, non un politico”
Esteri / Guerra Israele-Hamas, le ultime notizie. Bozza di tregua ad Hamas: 40 ostaggi per 400 palestinesi. | DIRETTA
Esteri / Arabia Saudita, giustiziate 7 persone per “terrorismo”
Esteri / Alain Delon, sequestrate 72 armi nella sua casa di campagna
Esteri / Arrestato a Mosca l’avvocato che ha aiutato la madre di Alexei Navalny a riavere il corpo