Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:22
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Come sono andate le primarie del 26 aprile

Immagine di copertina

Per i repubblicani Donald Trump si è aggiudicato tutti e cinque gli stati in cui si votava, per i democratici Hillary Clinton si è aggiudicata 4 stati su 5

Hillary Clinton per i democratici e Donald Trump per i repubblicani hanno avuto la meglio alle primarie del 26 aprile.

Repubblicani – Donald Trump ha vinto in tutti e cinque gli stati: Connecticut (28), Delaware (16), Maryland (38), Pennsylvania (51) e Rhode Island (9). I delegati ottenuti finora sono 988, contro i 567 di Cruz e i 152 di Kasich. 

Democratici – Hillary Clinton in tutti tranne Rhode Island che è andato a Sanders. In Connecticut si è aggiudicata 27 delegati, in Delaware 12, nel Maryland 59, in Pennsylvania 105. Sanders a Rhode Island si è aggiudicato invece 13 candidati. Clinton ha raggiunto finora quota 1666 delegati, mentre Sanders, nonostante le recenti vittorie, è fermo a 1359. 

I prossimi appuntamenti elettorali per i repubblicani saranno nello stato dell’Indiana il prossimo 3 maggio, in Nebraska e in West Virginia il 10, in Oregon il 17 e nello stato di Washington il 24 maggio. 

Per i democratici invece Indiana il 3 maggio, Guam il 7, West Virginia il 10, Kentucky e Oregon il 24. 

— LEGGI ANCHE: Le infografiche per capire come stanno andando le primarie negli Stati Uniti.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La tregua a Gaza è più lontana. Hezbollah: “Soldati israeliani tentano infiltrazione in Libano”. Hamas: “Non sappiamo quanti sono gli ostaggi ancora vivi”
Esteri / Riprendono a Il Cairo i negoziati di pace, Israele per il momento non va: "Prima la lista degli ostaggi vivi"
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Ti potrebbe interessare
Esteri / La tregua a Gaza è più lontana. Hezbollah: “Soldati israeliani tentano infiltrazione in Libano”. Hamas: “Non sappiamo quanti sono gli ostaggi ancora vivi”
Esteri / Riprendono a Il Cairo i negoziati di pace, Israele per il momento non va: "Prima la lista degli ostaggi vivi"
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"
Esteri / Papa Francesco: “L’ideologia del gender è il pericolo più brutto”
Esteri / Strage di civili a Gaza: il filmato dei palestinesi accalcati intorno ai camion degli aiuti
Esteri / Nella Striscia di Gaza si sta consumando una catastrofe umanitaria senza precedenti
Esteri / Putin: “L’Occidente rischia di provocare una guerra nucleare che devasterebbe la civiltà”
Esteri / Macron dopo la strage della farina: “Orrore a Gaza, cessate il fuoco subito e aiuti”. Borrell: "Inorridito da massacro"