Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:55
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La prima scuola per donne meccaniche in Nigeria

Immagine di copertina

Sandra Aguebor è stata la prima donna a svolgere la professione di meccanico nel suo paese, e ha deciso di trasmettere le sue conoscenze ad altre giovani donne

Sandra Aguebor aveva una passione non sempre associata alla
figura femminile, tantomeno in Nigeria, dove vive, ma questo non le ha impedito
di inseguire i propri interessi e diventare la prima donna a svolgere la professione
di meccanico nel suo paese.

Nonostante gli stereotipi tendano a rappresentare la figura
di chi ripara automobili come maschile, Sandra svolge la professione ormai da
32 anni, e gestisce un garage tutto suo da 22, ma la sua battaglia per far sì
che il suo non sia un esempio isolato non si ferma qui.

Nel 2004, infatti, ha fondato la Lady Mechanic Initiative, un’organizzazione
che insegna a donne di diversa estrazione sociale come riparare automobili e quindi
diventare finanziariamente indipendenti. Spesso si tratta di donne che hanno avuto vite ai margini della società, come orfane, prostitute, vittime dei trafficanti di
sesso, o di persone che hanno necessità di acquisire competenze che possano
garantire loro una stabilità, come ragazze madri o che hanno lasciato la scuola.

Oggi, a dodici anni dalla nascita dell’iniziativa, oltre un
migliaio di giovani donne si sono diplomate come meccaniche grazie a questo
corso, dalla durata di tre anni e mezzo.

Dice Aguebor: “Per diventare la prima meccanica nigeriana
ho dovuto lavorare cinque volte più duramente rispetto agli uomini. Oggi molte
persone non sanno il mio nome, ma tutti mi conoscono come la ‘Signora Meccanica’
ovunque io vada”.

Questo un video in cui racconta la sua esperienza:

(Credit: canale YouTube Great Big Story)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Siria, bimba di 8 anni salvata dopo 40 ore sotto le macerie del terremoto
Esteri / ‘Ndrangheta, arrestato a Bali Antonio Strangio: era latitante da 7 anni
Esteri / Siria, miracolo dopo il terremoto: salvata una bambina nata sotto le macerie
Ti potrebbe interessare
Esteri / Siria, bimba di 8 anni salvata dopo 40 ore sotto le macerie del terremoto
Esteri / ‘Ndrangheta, arrestato a Bali Antonio Strangio: era latitante da 7 anni
Esteri / Siria, miracolo dopo il terremoto: salvata una bambina nata sotto le macerie
Esteri / Siria devastata dal terremoto, ma la figlia di Assad avverte: “Non inviate aiuti alle zone controllate dai ribelli”
Esteri / Terremoto in Turchia e Siria: nuova scossa 5.3 a Dogansehir. Le vittime sono più di 11.000
Esteri / Terremoto in Turchia, evasi 20 affiliati dell’Isis detenuti in Siria
Esteri / Terremoto in Turchia, estratti vivi dopo 28 ore una mamma e i suoi tre figli
Esteri / Qatargate, le pressioni di Panzeri per fermare la nomina Ue di Di Maio
Esteri / Terremoto in Turchia, morto il portiere Türkaslan: sui social la struggente reazione delle moglie
Esteri / Terremoto in Turchia: la scossa potente come 130 bombe atomiche, oltre 5.100 i morti