Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

New Orleans, prete sorpreso a fare sesso sull’altare con due attrici porno

Di Antonio Scali
Pubblicato il 13 Ott. 2020 alle 14:18
584
Immagine di copertina

Un sacerdote è stato arrestato a New Orleans, nello stato della Lousiana, per aver fatto sesso sull’altare di una chiesa con due attrici porno: Mindy Dixon, 41 anni, e Melissa Cheng, 23 anni. Lo scandalo ha portato all’arresto del prete, Travis Clark, 37 anni, e delle due donne per atti osceni in luogo pubblico. A sorprendere i tre in flagrante è stata una fedele, la quale, notando le luci accese ad un orario insolito, è entrata nell’edificio, non immaginando mai quello che le si sarebbe presentato davanti ai suoi occhi.

La testimone ha così chiamato subito la polizia che ha arrestato il sacerdote. L’altare incriminato è stato rimosso dalla chiesa e sostituito da uno nuovo, benedetto durante una cerimonia celebrata dall’arcivescovo locale. I tre ora rischiano dai 6 mesi ai 3 anni di carcere. Intanto, in attesa del processo, sono stati liberati su cauzione. Il religioso ha dovuto sborsare 25mila dollari, le due donne invece 7.500 dollari ciascuna.

Secondo quanto raccontato dalla fedele, il prete si trovava nudo mentre le due attrici porno erano vestite da dominatrici con corsetto e tacchi a spillo. L’altare era stato riempito di sex toys mentre uno smartphone riprendeva la scena. La difesa punta ad una piena assoluzione, sostenendo che si tratta di persone adulte e consenzienti, e che il rapporto è avvenuto al chiuso, quando in chiesa non erano presenti fedeli, per cui non si può parlare di atti sessuali in pubblico. Per la piccola chiesetta di Pearl River, dedicata al culto dei santi Pietro e Paolo, sembra proprio non esserci pace. Il giovane Travis Clark, infatti, era stato da poco chiamato a sostituire il precedente parroco, accusato di abusi sessuali su minori.

Leggi anche: Foggia, filmano prete mentre fa sesso e lo ricattano: “Dacci 20mila euro o mandiamo il video alle tv”

584
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.