Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Pirelli Summer Promo
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il presidente eletto del Gambia potrà tornare in patria

Immagine di copertina

Il nuovo presidente del Gambia Adama Barrow, dopo giorni di tensioni e incertezze, è pronto a tornare in patria e assumerà il potere

Il nuovo presidente del Gambia Adama Barrow, dopo giorni di tensioni e incertezze, è pronto a tornare in patria per assumere il potere. Il candidato vincente delle elezioni del 1 dicembre 2016 era stato costretto a cercare rifugio nel vicino Senegal, dal momento che l’ex presidente, al potere da 22 anni, Yahya Jammeh, aveva rifiutato di ammettere la sconfitta e aveva promesso di non dimettersi fino a nuove elezioni. 

S&D

Sabato 21 gennaio, dopo giorni di pressioni e mediazioni da parte dei leader dell’Africa occidentale, Jammeh aveva accettato di lasciare il suo ruolo ed era scappato dal paese, portando con sé almeno 11 milioni di dollari dalle casse statali, e stabilendosi in Guinea Equatoriale. 

Barrow aveva già prestato giuramento come presidente del Gambia presso l’ambasciata in Senegal il 19 gennaio, ma nei prossimi giorni ci sarà una inaugurazione pubblica in patria. 

Diverse migliaia di soldati dell’Africa occidentale rimangono al confine col Gambia dopo le notizie che alcuni sostenitori di Jammeh sono ancora presenti all’interno delle forze di sicurezza del paese.

Il presidente Barrow sarà accompagnato a Banjul dall’inviato delle Nazioni Unite per l’Africa occidentale, Mohamed Ibn Chambas, il quale ha detto che l’Onu sosterrà la sicurezza in Gambia. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Esteri / Francia, colpi d'arma da fuoco contro il vincitore di "The Voice 2014": è ferito
Esteri / Gaza, al-Jazeera: "Recuperati 73 corpi da altre tre fosse comuni a Khan Younis". Oic denuncia "crimini contro l'umanità". Borrell: "Israele non attacchi Rafah: provocherebbe 1 milione di morti". Macron chiede a Netanyahu "un cessate il fuoco immediato e duraturo". Erdogan: "Evitare escalation". Usa: "Nessuna sanzione per unità Idf, solo divieto di ricevere aiuti"
Esteri / Raid di Israele su Rafah: ventidue morti tra i quali nove bambini
Esteri / Influenza aviaria, la preoccupazione dell’Oms per la trasmissione tra umani
Esteri / Media: “Hamas valuta l’ipotesi di lasciare il Qatar”. Bombardata in Iraq una base filo-iraniana
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi